A diversi giorni di distanza dalla divulgazione mediatica del caso politico che ha visto la nave 'Aquarius', con a bordo 629 migranti, essere accolta a Valencia dalla Spagna, dopo il 'no' ricevuto dal Governo Lega-M5S per il suo sbarco in Italia, sono ancora le notizie concernenti la Crisi Migratoria a riempire le pagine delle principali testate giornalistiche italiane. Il neo-Ministro degli Interni, Matteo Salvini, ha reso noto su Facebook che la ONG 'Lifeline' (con almeno 200 migranti sbarcati dalle coste libiche) è una nave 'fuorilegge' e non potrà approdare in Italia.

Pubblicità
Pubblicità

Salvini contro la ONG 'Lifeline': 'la nave è nelle acque di Malta'

Una delle notizie più battute dai principali siti d'informazione nostrani ed internazionali riguarda lo scontro mediatico che vede ancora una volta protagonisti il leader della 'Lega' Matteo Salvini e l'Organizzazione Non Governativa 'Lifeline'. Nello specifico, diverse ore fa, il neo-MInistro degli Interni ha pubblicato sul suo profilo Facebook un nuovo post, contenente un messaggio destinato ai suoi follower e alla ONG 'Lifeline' che, con almeno 200 migranti a bordo dalla Libia, ha tentato di approdare nel 'Bel Paese', chiedendo aiuto alla Guardia Costiera italiana.

Pubblicità

''La nave-fuorilegge 'Lifeline' (ONG tedesca che usa finta bandiera olandese e mi diede del 'fascista') è ora in acque di Malta, col suo carico illegale di 239 migranti. Per la sicurezza di equipaggio e passeggeri, abbiamo chiesto che Malta apra finalmente i suoi porti'', queste ultime sono solo alcune delle scottanti dichiarazioni rilasciate dal Ministro degli Interni, in un post condiviso online intorno alle ore 09:00 di oggi, 22 giugno.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Matteo Salvini

Nella descrizione del post più discusso del momento, Matteo Salvini ha rincarato la dose, rilasciando per iscritto quanto segue: ''Chiaro che poi quella nave dovrà essere sequestrata ed il suo equipaggio fermato''.

Danilo Toninelli denuncia su Facebook l'irregolarità della dubbia provenienza olandese di 'Lifeline'

A lasciare letteralmente di sasso i sostenitori del Governo Lega-M5S, nel corso delle ultime ore, sono le dichiarazioni rilasciate dal Ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli, sul caso politico che vede la Ong 'Lifeline', originariamente diretta in Italia, costretta a cambiare rotta: ''La nave 'Lifeline', con una capienza massima di 50 persone, battente bandiera olandese e con a bordo almeno 200 migranti, ha chiesto aiuto alla Guardia Costiera italiana.

La notizia sconcertante è che in una nota ufficiale il Governo olandese ha dichiarato che la ONG Lifeline batte illegalmente bandiera olandese... è una nave apolide, priva di cittadinanza, che non dovrebbe circolare in acque libiche per caricare migranti; è da irresponsabili e non da filantropi incentivare la partenza dei gommoni della morte, quando non si è in regola'', queste ultime sono solo alcune delle parole critiche spese da Danilo Toninelli sul conto di 'Lifeline', in una video-diretta pubblicata sul profilo ufficiale Facebook dell'esponente politico del 'M5S'.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto