Matteo Salvini fa parlare di sé, certamente non una novità, ed accende feroci polemiche. Il tutto scaturisce stavolta da una frase postata sulla sua pagina Facebook in cui riporta un motto che fu caro a Benito Mussolini. Il post in questione recita la frase "Tanti nemici, tanto onore". Ad onor di verità storica, questa (ma anche altre frasi che vennero adottate nel famoso ventennio) non è una frase coniata dal duce, la paternità è di un personaggio meno noto almeno in Italia: il capitano di ventura Georg von Frundsberg vissuto a cavallo tra la fine del '400 e la prima metà del secolo successivo.

Ciò non toglie che il fascismo la fece propria.

A destare maggiore preoccupazione da parte di coloro che si sono mostrati indignati è il fatto che ieri, 29 luglio, nel giorno in cui è stato pubblicato il post, è proprio il giorno in cui il Mussolini nacque nel 1883. Salvini ha pubblicato un articolo di un sito web che parlava dei vari attacchi da lui subiti da parte della Chiesa e della sinistra, a cui ha allegato la citazione 'incriminata'.

Le reazioni dell'opposizione

Il primo ad intervenire è stato Nicola Fratoianni, il segretario nazionale di Sinistra Italiana che ha accusato il Ministro degli Interni di essere, oltre che razzista, anche fascista. "La citazione di una frase di Mussolini la dice lunga sulla sua cultura Politica e della Costituzione", afferma. Alle prime accuse nei confronti del vicepremier ha fatto eco Federico Fornaro, capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera che spiega come un messaggio simile sui social network dimostri palesemente il suo pensiero, tipico della destra estrema che vuole incarnarsi nel nuovo duce.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Matteo Salvini

Zingaretti: 'Salvini vuole nascondere il fallimento del governo'

Durissimo Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, secondo cui in quel periodo storico "Mussolini ha distrutto l'Italia con un drammatico versamento di sangue". Se dunque Salvini si comporta in tal modo, secondo il governatore laziale, "vuol dire che i suoi primi nemici sono gli italiani" ed aggiunge che queste 'battute' vengono fatte "per nascondere il fallimento di questo governo".

'Like', commenti e condivisioni a valanga

Non abbiamo avuto ancora modo di conoscere le risposte del ministro dell'Interno che, molto probabilmente, non tarderanno ad arrivare tramite nuovi post su Twitter e su Facebook. Una cosa è certa: sui social network l'obiettivo principale è quello di catturare l'attenzione e possiamo affermare con certezza che Matteo Salvini è riuscito nell'intento. Infatti, al momento, il suo post conta oltre 72 mila 'like', oltre 11 mila commenti e più di 5 mila condivisioni (dati aggiornati alle 0.30 di oggi), diventando ufficialmente il post con maggiori interazioni e maggior numero di commenti, sia positivi che negativi, nell'ultimo mese.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto