Il conduttore di 'Porta a Porta', Bruno Vespa, in un editoriale pubblicato sul quotidiano 'Il Giorno' ha espresso il suo punto di vista a margine della notizia che vede Silvio Berlusconi, leader del partito 'Forza Italia', intento a candidarsi alle imminenti elezioni europee, dichiarando che Il Cavaliere potrebbe rappresentare un alleato indispensabile per il vicepremier Matteo Salvini qualora riuscisse ad avere un discreto consenso.

Pubblicità
Pubblicità

'C'è un elettorato di centrodestra che non si riconosce in Salvini'

Bruno Vespa ha fatto riferimento alle prossime elezioni regionali che si terranno in Abruzzo a febbraio oltre alle europee che, come detto, vedranno in lista anche Berlusconi come recentemente annunciato dallo stesso ex premier.

In vista di questi appuntamenti con le urne, c'è chi ritiene che Matteo Salvini abbia intenzione di succedere a Silvio Berlusconi in qualità di futuro leader del centrodestra, per dare vita ad un movimento politico che rappresenti un 'ressemblement' dei valori su cui si fondano i partiti che formano la coalizione.

Pubblicità

''Mentre Salvini cercherà di portare a casa con il vecchio centrodestra la vittoria elettorale in Abruzzo e Sardegna aspettando le Europee del 26 maggio, Berlusconi ha deciso di candidarsi. Il Cavaliere sa che prenderà meno preferenze del leader del Carroccio, ma c'è un elettorato moderato di centrodestra che non si riconosce in alcune posizioni muscolari di Salvini. Se Berlusconi ottenesse il 12% dei voti, sarebbe per Salvini un alleato indispensabile'', queste ultime sono le dichiarazioni rilasciate per iscritto sul summenzionato quotidiano da parte del noto conduttore di casa 'Rai', circa la candidatura del Cavaliere alle elezioni europee che si terranno nel prossimo mese di maggio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Matteo Salvini

Berlusconi nuovamente in campo per fermare il M5S

In Sardegna, dove sempre a febbraio si terranno le elezioni regionali, Silvio Berlusconi ha annunciato la sua candidatura alle elezioni europee, dichiarando al suo elettorato quanto segue: "In campo per fermare questo governo dove una parte è rappresentata dal Movimento Cinque Stelle, guidato da persone con nessuna esperienza e nessuna competenza.

Sono come quei signori della sinistra comunista del '94, in più hanno questo grande difetto".

"Con la mia conoscenza, le mie esperienze e la mia capacità di convincere, penso di poter svolgere un ruolo importante e far capire ai cittadini europei che rischiamo di allontanarci dai valori occidentali" e di essere "dominati da un impero cinese che ha delle convinzioni e dei valori opposti ai nostri", ha aggiunto Berlusconi nel corso del suo comizio.

Pubblicità

In un intervento rilasciato da Luigi Bisignani a 'Il Tempo', quest'ultimo ha evidenziato il sacrificio fisico del leader di Forza Italia fatto in vista delle europee di maggio. "Una dieta ferrea ed esercizi quotidiani, evitando stravizi solo per tornare in forma. Oggi è tonico e lucido come non mai. Con un obiettivo - sottolinea Bisignani - quello di ridare linfa a Forza Italia".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto