Ad un primo impatto è sembrata essere una scena come tante altre. Matteo Salvini catalizza le stesse attenzioni di una rockstar o di un grande sportivo e ogni qualvolta arriva in mezzo alla gente viene travolto da un'onda di persone che si mettono in fila e gli chiedono di poter scattare un selfie insieme. E nel caso specifico la ragazza che il ministro si immaginava potesse essere qualcuno che non faceva eccezione rispetto alla consuetudine aveva scelto di girare un video.

Pubblicità
Pubblicità

La sorpresa, però, è stata nella parte finale, quando la protagonista di una vicenda diventata virale, dopo aver chiesto la possibilità di dire qualcosa a Salvini, lo insulta senza troppi problemi. Il fatto ha avuto luogo in Sardegna ed in poco tempo è diventato virale.

Secondo episodio in poco tempo

Matteo Salvini, pur avendo un consenso che secondo i sondaggi cresce, rappresenta un politico che mette in campo idee disprezzate da molti.

Pubblicità

Se ne ha spesso dimostrazione con pareri autorevoli che scagliano frecciate piuttosto velenose verso il leader della Lega, nelle ultime ore arrivano proprio dalla Sardegna due testimonianze che raccontano come anche il il popolo anti-salviniano possa contare su giovani leve, pronte a cantargliene quattro anche quando si trovano faccia a faccia con il leader della Lega. Prima è toccato ad un adolescente, che ha incitato il ministro a praticare in maniera maggiore l'accoglienza, ricordandogli anche i famigerati 49 milioni di euro, a cui spesso fanno riferimento gli oppositori della Lega.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini M5S

La ragazza insulta Salvini

Il video che, nelle ultime ore sta diventando virale, non è, inizialmente, molto diverso da tanti che si vedono. Si intravedono Salvini e, per l'appunto, una ragazza che sembrano parlare in maniera tranquilla e conviviale. Ad un certo punto, però. la protagonista del video si rivolge al ministro e gli chiede è possibile dirgli una cosa. A quel punto parte l'espressione forte: "Sei una me...

letale". Poi si nota come Salvini di fronte alle parole sentitesi dire sbuffa e appare pronto ad allontanarsi. Un rischio che, comunque, Salvini non teme mai di correre, considerato che ogni sua uscita pubblica viene contraddistinta da diversi minuti in cui si dedica al rapporto con i suoi fan per regalare loro un selfie o un ricordo dell'incontro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto