Ospite della trasmissione 'Mattino Cinque' in onda su Canale 5, l’ex primo ministro Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, intervistato da Francesco Vecchio, ha affrontato sulle reti Mediaset molteplici aspetti della situazione Politica attuale, soffermandosi principalmente sulla realizzazione delle grandi infrastrutture e in particolare esprimendo le sue impressioni e valutazioni sull’ultimazione dei lavori della Tav (Torino-Lione). Nel corso della puntata, l’ex presidente del Milan ha attaccato fortemente l’operato del governo gialloverde, criticando in modo particolare la componente pentastellata dell’asse M5S-Lega presieduto dal premier Conte.

Secondo Berlusconi, il M5S non sarebbe capace di gestire un piccolo bar

Infatti, a proposito della posticipazione di sei mesi dei bandi della Tav, Berlusconi ha mostrato tutto il suo disappunto per questa decisione da parte del governo, stigmatizzandola come ridicola e vergognosa. Per il Cavaliere di Arcore, questa è la chiara dimostrazione che “gli italiani hanno dato il voto a gente incapace di governare non dico un Paese, ma nemmeno un’edicola di giornale, un condominio o un piccolo bar”. Secondo il fondatore di Forza Italia, l’Italia sarebbe obbligata a fare la Tav, quindi il dibattito che ne sta derivando tra i pro Tav e i no Tav sarebbe del tutto fuori luogo.

E a proposito delle prossime elezioni regionali che si terranno in Basilicata, l’ex premier forzista ha dichiarato che i candidati che saranno presenti nelle liste di Forza Italia non sono politici di professione, ma manager, datori di lavoro e impiegati provenienti dal mondo del lavoro e dell’imprenditoria che si son distinti, nel corso della vita, per aver saputo realizzare con proficuità obiettivi concreti.

Inoltre Berlusconi ha elogiato il candidato presidente della coalizione di centrodestra, il generale Vito Bardi, dichiarando che è un baluardo della legalità di cui la Basilicata avrebbe grande bisogno per rilanciarsi sia a livello politico che economico.

'Più infrastrutture in Basilicata per avere più turisti'

Infine il Cavaliere ha affermato di essere rimasto meravigliato dalla bellezza della Lucania e in particolare della città di Matera, infatti ha detto: “La Lucania ha tutto: dovrebbe essere una delle regioni più ricche.

Come si fa a dirsi italiano vero senza aver visto Matera? Mette i brividi”. A questo proposito, Berlusconi ha aggiunto che in Basilicata per attrarre più turisti, bisognerebbe creare nuove infrastrutture.

Segui la nostra pagina Facebook!