Fabrizio Masia, direttore dell’istituto demoscopico Emg Acqua è stato ospite nella puntata di Agorà, la trasmissione di approfondimento politico in onda su Rai3, andata in onda venerdì 8 ottobre. L’istituto ha analizzato le intenzioni di voto degli intervistati e ha evidenziato la posizione degli italiani in merito all’emergenza economica e sanitaria ancora presente nel nostro Paese. Il sondaggio è stato svolto in via telematica su un campione di 1718 in data 6 ottobre.

In particolare, fra i vari dati, emerge che il 68% degli italiani è pessimista sull’attuale situazione economica.

Le intenzioni di voto degli italiani

Stando ai dati diffusi da Emg Acqua la Lega resta il primo partito del Paese con il 25,3%, seppur in calo dell’1,5% rispetto all’ultima rilevazione fatta dall’istituto al 25 giugno di quest’anno, quando era al 26,8%.

Segue il Partito democratico con il 21,1%, i dem crescono dell’1,1% rispetto al 20,0% della precedente rilevazione. Bene anche Fratelli d’Italia, il partito della leader Giorgia Meloni è al 15,7%, in crescita dell’1,3%. Perde, invece, consensi il Movimento Cinque Stelle che scende dell’1,6%, passando dal 16,1% dello scorso giugno all’attuale 14,5%.

Sono in calo anche Forza Italia e Italia Viva che perdono lo 0,5% ciascuna, il partito fondato da Silvio Berlusconi passa dal 6,8% al 6,3%, mentre quello fondato da Matteo Renzi passa dal 4,8% al 4,3%.

Fra i partiti minori Azione! di Carlo Calenda è sondato al 3,4%, Liberi e Uguali al 2,7%, Europa Verde al 1,6%, Più Europa al 1,5% e infine Cambiamo di Giovanni Toti al 1,0%.

La fiducia nei leader politici

Per quanto concerne la fiducia nei leader politici: il premier Giuseppe Conte risulta essere quello maggiormente apprezzato con un indice di fiducia del 44%.

Seguono i due leader dell’opposizione: Giorgia Meloni è al 37%, mentre Matteo Salvini è al 30%.

Segue il segretario nazionale del Partito democratico Nicola Zingaretti con il 27%. L’attuale governatore del Veneto Luca Zaia è al 22%, precedendo Carlo Calenda al 21%. Chiudono questa particolare classifica Luigi Di Maio e Silvio Berlusconi con il 20%.

Il 68% degli italiani è pessimista sull’attuale situazione economica

Inoltre, i sondaggisti di Emg Acqua hanno chiesto agli intervistati: “Dal punto di vista economico guardando ai prossimi mesi lei è…?". Di fronte a questa affermazione il 68% degli italiani dice di essere pessimista, rispetto al 23% che invece è ottimista, mentre il restante 9% preferisce non rispondere.

Infine, è stato chiesto un giudizio anche sul campionato di calcio e sulla possibilità di sospenderlo. La domanda posta dai sondaggisti è stata: “Sport e Covid. Secondo lei il campionato di calcio dovrebbe fermarsi?”. A questa domanda il 59% degli intervistati ha risposti di , a fronte del restante 41% che ha risposto di No.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la pagina M5S
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!