Maria Giovanna Maglie e Danilo Toninelli sono stati protagonisti di un acceso scambio di vedute nel corso della trasmissione L'aria che tira di La 7. Tra la giornalista e l'esponente del Movimento 5 Stelle, nonché ex ministro, i toni si sono inaspriti nel momento in cui la prima ha contestato l'idea che l'altro ospite della trasmissione sottolineasse il buon lavoro fatto da Giuseppe Conte negli ultimi mesi. Un'affermazione che ha generato una risposta forte da parte di Maria Giovanna Maglie che ha inteso mettere in evidenza qualche dato in suo possesso relativo alle difficoltà in cui si troverebbe l'Italia.

I grillino ha accusato la sua interlocutrice di fare propaganda. A quel punto i toni tra i due si sono accesi.

L'aria che tira, si parla della gestione del premier

Giuseppe Conte negli ultimi mesi ha avuto l'onere di essere il premier chiamato a fronteggiare il fenomeno storico più rilevante dalla seconda guerra mondiale ad oggi: la pandemia da coronavirus. E nel corso della trasmissione c'è stato un passaggio in cui Maria Giovanna Maglie ha manifestato mancanza di approvazione rispetto ad un pensiero di Danilo Toninelli secondo cui l'Italia sarebbe stata messa sulla giusta strada dalla conduzione dell'attuale presidente del Consiglio.

Maglie vs Toninelli: interviene Myrta Merlino

"I numeri e le statistiche - ha evidenziato la giornalista - dicono che siamo il fanalino di coda nel Pil.

Siamo il Paese che si è più impoverito". A quel punto arriva l'intervento di Toninelli. Prima con un'espressione di disappunto: "Maglie, ma pianta...".e poi con un'affermazione in cui critica la sua interlocutrice: "Lei porta avanti la propaganda di alcuni partiti. Nel terzo trimestre, l'Italia...". "Lei propaganda lo dice a sua sorella" è stata la replica della giornalista.

"Lei - ha incalzato nuovamente Toninelli - è più di parte di uno che sta in Parlamento con lo stemmino".

Nel momento in cui gli animi iniziano a surriscaldarsi, è stato necessario l'intervento della conduttrice Myrta Merlino per calmare un po' gli animi tornati quasi subito calmi. "Andrebbe detto - ha concluso Toninelli - che quello che sta dicendo è una stupidaggine".

"Se posso dire - ha chiosato Maria Giovanna Maglie - - come ha detto anche Teresa Bellanova (anche lei presente in diretta ndr) che noi siamo un paese in tragica emergenza, questo vuol dire è che incompatibile continuare il governo con Conte. Ed è lì che io non capisco loro (Italia Viva ndr) quando dicono che sono aperti al dialogo".

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!