Seconda sconfitta consecutiva per le Los Angeles Sparks che, dopo essere cadute sul parquet delle Atlanta Dream la scorsa domenica, escono sconfitte anche dalle Indiana Fever per 92 a 82. Questo non inficia sulla classifica, perle Sparks che conducono sia nella Western Conference, che a livello generale con un record di venti vittorie e tre sconfitte, che garantisce loro, a poco più di due giorni dalla sospensione delle gare per la pausa olimpica, un posto nei playoff per il quinto anno consecutivo.

Risalgono invece le Fever che sono terze nella Eastern Conference davanti alle Chicago Sky e quinte assolute, sempre davanti a Chicago, anche se con lo stesso record di undici vittorie e dodici sconfitte.

La partita: Catchings decisiva

Tamika Catchings ha segnato 23 punti a cui vanno aggiunti quattro palloni rubati, per portare Indiana ad avere la meglio su Los Angeles. Buona l'intesa con Erica Weelher e Linetta Keezer sui palloni rubati che sono valsi i punti che hanno portato le Fever sull'86 a 70.

Nel quarto periodo Kristi Toliver ha piazzato quattro bombe che hanno portato le Sparks a -8 sul 90-82 a cinquantasei secondi dalla fine. Due liberi della Catchings hanno però ripristinato la soglia di sicurezza del +10 e fissato il punteggio finale.

Jessica Breland fa vincere le Sky

Buzzer beater a 0,2 secondi dal termine della partita e Jessica Breland toglie le castagne dal fuoco alle Chicago Sky che portano a casa la seconda vittoria consecutiva sul campo delle Phoenix Mercury per 79 a 77.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Basket

Le Sky stanno abituando i loro tifosi alle vittorie al cardiopalma, dopo che già Elena Delle Donne (18 punti contro Phoenix) nella notte di domenica aveva siglato una tripla allo scadere per il 91 a 88 contro le Seattle Storm. Nella notte di martedì invece, dopo che Candice Dupree aveva pareggiato i conti a 12,8 secondi dalla sirena, sempre Delle Donne aveva tentato il tiro della vittoria sul cui rimbalzo prima si è buttata Imani Boyette, che ha a sua volta tentato il tiro, che però è finito sul ferro.

Il pallone però lo ha raccolto Breland che non ha sbagliato e ha regalato la vittoria alle Sky.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto