Continua il testa a testa tra James Harden e Giannis Antetokoumpo per il titolo di Mvp della Regular Season. Nella notte erano entrambi impegnati in match difficili e decisivi: i Rockets ospitavano i Denver Nuggets, i Bucks i Los Angeles Clippers. Entrambi i candidati Mvp hanno centrato il successo trascinando la squadra e giocando con medie sorprendenti.

Vincono Rockets e Bucks

Antetokoumpo si è trovato più volte 1 contro 1 con Danilo Gallinari, offrendo anche una buona prestazione difensiva: con la marcatura di 'GreekFreak' le percentuali di Gallo si abbassano e Doc Rivers deve affidarsi al resto della squadra.

Pesa anche l'assenza di Lou Williams, che quasi sicuramente rinnoverà il premio di miglior sesto uomo della lega, e il risultato finale è di 128 - 118 in favore di Milwaukee. Antetokoumpo segna 34 punti, con 9 rimbalzi e 5 assist, ma per Milwaukee partita sensazionale di Khris Middleton che mette a referto 39 punti. Si interrompe così la striscia positiva dei Clippers, anche se nelle ultime 13 partite ne hanno vinte 11 e sono già matematicamente qualificati per i Playoff.

A Houston invece, James Harden incontrava con i suoi una squadra candidata al primato nella Western Conference, i Denver Nuggets. Il match si preannunciava tesissimo e da giocarsi con la modalità Playoff: a spuntarla sono i padroni di casa, con un James Harden che segna 38 punti e Clint Capela che domina sotto canestro (17 punti e 15 rimbalzi) persino contro Nikola Jokic. Festeggia Mike D'Antoni accorciando di poco verso il terzo posto, dietro il secondo ancora detenuto dai Nuggets e ai Golden State Warriors che resistono primi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Basket

Continua la sfida in Florida: Miami di nuovo in zona Playoff

Ribaltata nuovamente la situazione nella zona Playoff più bassa della Eastern Conference: gli Orlando Magic, che avevano appena battuto i diretti rivali Heat per la corsa all'ottavo posto, hanno trovato i Detroit Pistons con un Andre Drummond in forma smagliante: 18 punti e 18 rimbalzi per il centro di Detroit, neanche Vucevic riesce a contenerlo.

Gli Heat invece vincono contro i Dallas Mavericks, in un derby sloveno tra Goran Dragic e Luka Doncic. Ora all'ottavo posto c'è di nuovo Miami a 0.493, con i Nets fermi a 0.500 dopo la sconfitta di questa notte contro i 76ers di Joel Embiid.

Conferme per San Antonio e Toronto

A San Antonio è grande festa, non solo per la vittoria sui Cleveland Cavaliers che assicura agli Spurs la permanenza in zona Playoff, ma soprattutto per il ritiro della maglia numero 20 di Manu Ginobili.

Conferma anche per i Toronto Raptors, vittoriosi contro i New York Knicks anche con Kawhi Leonard a riposo. Ci pensa Pascal Siakam che segna 31 punti, da menzionare per New York invece i 19 con 21 rimbalzi di Mitchell Robinson.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto