Il ct della Nazionale italiana femminile di volley Davide Mazzanti ha diramato la lista delle 14 convocate che prenderanno parte alle Final Six della Nations League in programma tra il 3 e il 7 luglio a Nanchino in Cina.

Il calendario azzurro delle Final Six

L'Italia è nel Pool A insieme a Cina e Turchia, due ossi particolarmente duri per il giovanissimo gruppo azzurro. Le cinesi sono arrivate al secondo posto un anno fa, sono padrone di casa delle Final Six e hanno terminato al primo posto con 35 punti la prima fase della manifestazione.

La Turchia presenta uno dei talenti più fulgidi del panorama internazionale, l'opposto Ebrar Karakurt, ed è arrivata al terzo posto nel torneo di un anno fa. Nella prima parte del torneo invece le turche sono arrivate al quinto posto con 32 punti, due lunghezze in meno dell'Italia quarta. Dopo la sfida del 3 luglio tra Cina e Turchia, il 4 e 5 luglio le azzurre del CT Mazzanti affronteranno rispettivamente Turchia e Cina.

Nell'altro girone Stati Uniti, campioni in carica, Brasile e Polonia si giocano i due posti per le semifinali. Le 4 squadre che sono arrivate nei primi due posti nei rispettivi gironi si affronteranno sabato 6 luglio in base ai seguenti raggruppamenti: Semifinale 1 (1A-2B) e Semifinale 2 (1B-2A). Le finali per il primo e per il terzo posto si disputeranno domenica 7 luglio. L'intera fase finale del torneo (orari delle partite di Final Six) sarà visibile su Eurosport2 o sui canali della piattaforma streaming a pagamento della FIVB volleyballworld.tv.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pallavolo

Le 14 convocate

Tra le 14 convocate sulle 25 selezionate per la competizione intercontinentale ritorna Paola Egonu, nuovo acquisto dell'Imoco Conegliano per la prossima stagione. Forfait per Sara Alberti, vittima di un lieve infortunio alla spalla che la costringerà ai box per almeno due settimane. Al suo posto è stata richiamata come centrale Raphaela Folie.

  • Palleggiatrici: Alessia Orro (UYBA), Ofelia Malinov (Savino del Bene Scandicci);
  • Centrali: Cristina Chirichella (AGIL Novara), Anna Danesi (ProVictoria Monza), Sarah Fahr (San Casciano), Raphaela Folie (Imoco Conegliano);
  • Schiacciatrici: Lucia Bosetti (Savino del Bene Scandicci), Elena Pietrini (Savino del Bene Scandicci), Indre Sorokaite (Imoco Conegliano), Miriam Sylla (Imoco Conegliano), Caterina Bosetti (Pomì Casalmaggiore);
  • Opposto: Paola Egonu (Imoco Conegliano);
  • Libero: Monica De Gennaro (Imoco Conegliano), Beatrice Parrocchiale (ProVictoria Monza);

Le migliori azzurre della prima fase

Sugli scudi la classe 2000 Elena Pietrini e la più esperta Indre Sorokaite.

Entrambe figurano nella Top 10 Best Scorer della competizione. La schiacciatrice della Savino del Bene ha un coefficiente offensivo negli attacchi pari a 46.63, seconda in classifica generale alle spalle della dominicana Martinez. Positive le prestazioni in qualità di alzatrice da parte di Ofelia Malinov che vanta una media di 3.75 alzate per set.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto