Tanto rumore per nulla o, meglio, per ascoltare la stessa sinfonia che ha scandito il 2019. In finale di Atp Cup vanno infatti Spagna e Serbia, tradotto in parole povere il nuovo trofeo che somiglia tanto alla Coppa Davis (al nuovo format della storica competizione) sarà una questione a due tra i primi due tennisti del ranking, Rafa Nadal e Novak Djokovic. Questo, ovviamente, senza nulla togliere agli altri protagonisti delle due nazionali, gli ottimi Roberto Bautista Agut e Dusan Lajovic che hanno fin qui disputato un grande torneo.

Ma è normale che a stuzzicare la fantasia di tifosi ed appassionati di Tennis sarà l'ennesimo confronto tra Rafa e Nole che iniziano dunque fin da ora a battagliare per la vetta del ranking ed offrono un corposo antipasto di quella che potrebbe essere la finale degli Australian Open.

Bautista travolge Kyrgios, Rafa soffre con De Minaur

Nulla da fare per l'Australia, le speranze di Kyrgios si sono infrante al cospetto di un perfetto Roberto Bautista Agut che ha travolto colui che era stato il grande protagonista del torneo.

Gli appassionati sognavano la sfida tra Nick e Rafa Nadal che per regolamento non poteva sussistere almeno in singolare, considerato che devono affrontarsi i due tennisti dal ranking più alto delle rispettive rappresentative. Dunque a Kyrgios è toccato in sorte Bautista, non sappiamo come sarebbe andata con Nadal ma sul vulcanico talento 'aussie' è comunque scesa la notte. Senza storia il primo set, vinto 6-1 dallo spagnolo che ha poi archiviato la pratica nel secondo parziale con lo score di 6-4.

L'appassionata tifoseria di casa si è dunque aggrappata ad Alex De Minaur, chiamato all'impresa contro Nadal e bisogna dire che il portacolori australiano ha venduto cara la pelle costringendo il numero uno del mondo ad inseguire dopo averlo battuto 6-4 nel primo set. De Minaur che è stato ampiamente in partita anche nel secondo parziale, prima della risalita di Nadal che si è aggiudicato il punto del pareggio vincendo 7-5 ed ha poi fatto il bello ed il cattivo tempo nel terzo set chiuso con un eloquente 6-1.

Djokovic batte Medvedev e la Serbia vola

La Spagna raggiunge in finale la Serbia che qualche ora prima aveva felicemente raggiunto l'ultimo atto di Atp Cup battendo la Russia. Pratica anche in questo caso risolta nei due match di singolare: il più atteso vedeva Nole Djokovic opposto a Daniil Medvedev, gara chiusa in tre set dal fuoriclasse di Belgrado con lo score di 6-1 5-7 6-4. Anche Dusan Lajovic ha fatto il suo dovere mettendo la sua firma in calce su questo risultato ampiamente meritato per il team balcanico ed al termine del suo impegno ha battuto in due set Karen Khachanov, 7-5 7-6 lo score.

Ora l'ultimo atto, l'ennesimo di una sfida infinita tra due immensi campioni.

Segui la pagina Tennis
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!