Continua a stupire Lorenzo Sonego che, dopo aver battuto il numero 1 del mondo Novak Djokovic, si impone anche su Daniel Evans e raggiunge la finale dell'Atp 500 di Vienna. Per il 25enne tennista torinese è la prima finale in un ATP 500, la seconda nel circuito maggiore Atp. Nell'ultimo atto del torneo austriaco l'italiano troverà il russo Andy Rublev, numero 8 del mondo.

Lorenzo Sonego: ad un passo dalla top 30

Sonego, classe 1995, viaggia attualmente al numero 42 del ranking Atp. Con i risultati acquisiti a Vienna, il torinese si avvicina ulteriormente alla top 30 della classifica mondiale. Un ennesimo bagliore di speranza per il Tennis maschile italiano, che negli ultimi anni ha portato alla ribalta elementi di ottimo valore come Matteo Berrettini e Jannik Sinner su tutti.

Tra di loro si sta facendo strada anche Sonego, salito alla ribalta prepotentemente con la travolgente vittoria nei quarti su Novak Djokovic. L'italiano si è imposto sul primatista del ranking Atp con un nettissimo 6-2 6-1 in poco più di un'ora di gioco. Un risultato nettissimo a favore dell'azzurro, frutto magari anche di una giornata "no" del serbo. Un occasione che Sonego non si è lasciato scappare, giocando al meglio delle proprie possibilità e guadagnando il suo primo successo su un giocatore della Top Ten.

In semifinale Sonego ha avuto invece la meglio sul britannico Daniel Evans, battuto con il punteggio di 6-3 6-4 in un'ora e 20 minuti. Un successo ottenuto con una grande autorità da parte del tennista italiano, che ha sbagliato pochissimo.

Per lui, che è arrivato nel tabellone principale come "lucky loser", ovvero da ripescato dopo aver mancato la qualificazione, si può parlare comunque di una grande impresa a prescindere dal risultato della finalissima.

Per Sonego c'è Rublev in finale: è la seconda sfida tra i due

Ad attendere l'atleta italiano in finale ci sarà il russo Andy Rublev, uscito vittorioso dalla sfida con il sudafricano Anderson.

Rublev, numero 8 al mondo ha beneficiato del ritiro del suo avversario, già ampiamente indietro nel punteggio sul 6-1 4-1 in favore del russo. Nei quarti Rublev aveva battuto il nostro Jannick Sinner, approfittando anche in questo caso di un ritiro, con l'altoatesino costretto ad abbandonare dopo appena tre game.

Novità video - Atp Vienna: Sinner si ritira, avanti Sonego
Clicca per vedere

Rublev attraversa un periodo di ottima forma, con 9 vittorie negli ultimi 10 match e con la vittoria finale conquistata al recente torneo Atp di San Pietroburgo (Russia). Numeri che fanno pendere ampiamente i favori del pronostico verso il forte tennista russo, che ha anche vinto l'unico precedente contro Sonego: era il 2016 e a Cortina Rublev si impose in due set. In quell'occasione si trattava di uno dei primi turni di un torneo challenger, ben altra importanza rispetto alla finale che attende i due domani.

Sonego-Rublev, dove vedere il match

La finale del torneo Atp 500 di Vienna, tra il nostro Lorenzo Sonego e il russo Andrey Rublev, sarà trasmessa in diretta tv su SuperTennis (canale 64 del digitale terrestre e canale 224 di Sky) a partire dalle 14 di domenica 1 novembre 2020.

Sarà possibile seguire l'evento in streaming sul sito ufficiale dell'emittente, www.supertennis.tv, visibile su pc, tablet e smartphone.

Segui la pagina Tennis
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!