Anche quest'anno, malgrado la discussa riforma poi saltata alla vigilia dell'approvazione della legge di Stabilità sarà necessario pagare il canone Rai 2015. Ma come? Chi lo deve pagare e quando scade? Vediamo brevemente una piccola guida al pagamento del canone per non sbagliare ed evitare sanzioni in vista della scadenza sempre più prossima.

Canone Rai 2015, quando scade e chi paga? Per chi paga a rate fino a 4 scadenze

Abbiamo rischiato di ritrovarcelo in bolletta della luce già a partire da quest'anno, secondo le ultime disposizioni in fatto di lotta all'evasione, per una riforma che avrebbe accorpato l'importo del Canone Rai alla bolletta della luce già da gennaio ma, a cause delle ristrette tempistiche, è scattato il rinvio all'anno prossimo.

Del resto si sa, il canone Rai è la tassa più evasa dagli italiani. Chi lo deve pagare? Esistono delle esenzioni e come si può non pagare il canone? A parte pochi casi, tutti coloro i quali possiedono un televisore devono pagare l'importo previsto dall'abbonamento entro la scadenza.

La scadenza per pagare il canone Rai 2015 è ormai prossima sia per chi opta per il pagamento a rate sia per chi sceglie di pagare in un'unica soluzione annuale. Il pagamento del canone potrà essere infatti effettuato entro il prossimo 31 gennaio, entro il 31 gennaio e il 31 luglio per chi paga semestralmente, mentre per chi paga ogni trimestre, la rata del canone Rai scade il 31 gennaio, il 30 aprile, 31 luglio e 30 ottobre.

Canone Rai 2015, come si paga? Modalità di pagamento anche telefoniche per chi vive all'estero

Fermo restando particolari condizioni che riguardano chi possiede più televisori, chi ha una seconda casa e chi è in affitto, abbiamo visto che il canone Rai 2015 dovranno pagarlo i possessori di televisori (no tablet, computer, smartphone e familiari di chi ha pagato) entro la scadenza del 31 gennaio, ma come pagare? Le modalità di pagamento del Canone Rai 2015 prevedono che si possa pagare mediante svariati mezzi.

I migliori video del giorno

Il più usato è probabilmente il bollettino postale che andrà indirizzato al S.A.T torinese con numero di conto corrente 3103. Altrettanto facile è recarsi presso una qualsiasi tabaccheria convenzionata Lottomatica, Sisal o ITB. Una modalità di pagamento dell'abbonamento Rai sicuramente meno conosciuta è quella telefonica che può essere messa in atto sia da cellulare che da rete fissa e quindi anche dall'estero per chi non si trovasse in Italia, mentre ancora più facile sarà effettuare il pagamento per coloro i quali avessero a disposizione i servizi di homebanking della propria banca.