Ufficialmente il Calciomercato è partito giorno 1 luglio e tutte le società vogliono chiudere quanto prima, almeno sulla carta, tutte le trattative in atto sia per quanto riguarda gli acquisti in entrata che le cessioni in uscita.

Prendiamo il caso del Lecce. Continua a fari spenti il lavoro del ds Mauro Meluso in vista della campagna rafforzamento del Lecce per la prossima stagione di Serie C 2017-18.

Nei prossimi giorni prenderà il via ufficialmente la nuova annata agonistica con le visite mediche che, come di consuetudine, precedono il ritiro di campionato. Quest’anno Lepore e compagni effettueranno la preparazione fisica in località Lorica, in provincia di Cosenza, ove si fermeranno dal 13 al 28 luglio prossimi.

Le trattative

Nei giorni scorsi il Pisa ha avanzato la possibile idea di acquistare dalle file giallorosse il bomber napoletano fresco di riscatto dal Bari, Salvatore Caturano.

Il direttore sportivo dei salentini a fine giugno ha dato dichiarazione per il quale nulla è impossibile nel calcio, specie quando ad una società sportiva arriva una importante offerta economica, fissando in maniera del tutto forfettaria, quasi utopica e simpatica di 2 milioni di euro per accaparrarsi il forte attaccante del Lecce.

Dall'altra parte, sponda Pisa, lo stesso direttore generale dei nerazzurri, Raffaele Ferrara, ha analizzato da poco minuti la situazione alla Gazzetta dello Sport: "Ci stiamo provando anche se non sarà semplice strapparlo al Lecce: ma il mercato è lungo e siamo ottimisti".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B Serie C

Insomma il Pisa non molla e vuol fare di tutto (o quasi) per avere il cartellino dell'attaccante classe '90.

Intanto il Lecce non precludendo la pista che Caturano vada al Pisa, si sta guardando intorno e avrebbe individuato in Matteo di Piazza l'erede valido di Caturano.

C'è la fila per Di Piazza

Matteo Di Piazza, attaccante del Foggia classe 1988, è uno dei più contesi di questo avvio di mercato. Tre club di Serie C sono pronti a contenderselo (Lecce, Trapani (il quale ha ingaggiato dal Piacenza il forte centrocampista Taugourdeau molto seguito dal Lecce nei giorni scorsi, e Cosenza su tutti).

La priorità resta comunque la Serie B ma l’agente del calciatore, Giovanni Tateo non ha chiuso la porta in faccia a nessuno. “Per ora non c’è motivo che si muova da Foggia, ma se dovesse andar via è soltanto per la B o per una piazza di Serie C che punti a vincere il campionato…”. Queste le prime parole dell'agente.

Il nome dell’attaccante foggiano Matteo Di Piazza va ad aggiungersi al nome di Leonardo Perez dell'Ascoli(serie B), per il quale la trattativa sarebbe già ben avviata.

L’obiettivo del ds è di aggiungere un elemento di spessore per ogni reparto. Qualora dovesse arrivare Perez, sarebbe automatica la partenza di Giuseppe Torromino, per il quale l’interesse dell’Ascoli è sempre forte.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto