Le voci di mercato non si fermano mai e spesso la Juventus è al centro di molte indiscrezioni che a volte vengono confermate e altre volte smentite. In particolare negli ultimi giorni si è parlato di un possibile interessamento dei bianconeri per Luka Modric. Questa notizia tiene banco anche in Spagna e in molti vedono un possibile duello tra Juve e Inter per arrivare al croato. Nella scorsa estate il nome di Modric era stato accostato con forza ai nerazzurri, ma poi non se ne fece nulla. Le voci intorno al suo futuro non sembrano però fermarsi e si continua a parlare di un suo addio al Real Madrid.

La stampa spagnola parla infatti di un possibile approdo di Modric alla Juventus. Stando a queste indiscrezioni, i bianconeri avrebbero sorpassato l'Inter nella corsa a Modric. Vanno però anche considerate le parole dello stesso centrocampista, che ha recentemente dichiarato di trovarsi bene al Real Madrid e di essere felice di giocare nei Blancos. Perciò non resterà che attendere per capire se queste voci troveranno fondamento e il giocatore approderà in Italia oppure no.

Visite mediche per Caceres

Intorno alla Juve non ci sono solo indiscrezioni ma anche notizie concrete. Infatti nelle scorse ore Fabio Paratici ha portato a termine la cessione di Medhi Benatia e l'acquisto di Martin Caceres.

L'uruguaiano questa mattina alle 11 si è presentato al JMedical per sostenere le visite mediche con la Juve. Caceres è stato accolto da moltissimi tifosi che hanno voluto dargli il bentornato. Per lui si tratta della terza avventura in bianconero dopo quelle del 2009/2010 e quella dal 2012 al 2016. Del ritorno di Caceres alla Juve ha parlato anche Massimiliano Allegri che si è detto molto felice di poterlo riaccogliere.

Il tecnico livornese ha spiegato che l'uruguaiano era la soluzione giusta perché non ha bisogno di imparare i metodi di lavoro o di inserirsi nel gruppo visto che è già stato per molti anni alla Vecchia Signora.

Benatia saluta la Juve

Con l'arrivo di Martin Caceres la Juve saluta definitivamente Medhi Benatia: il difensore ex Bayern ha accettato l'offerta dell'Al Duhail e presto potrà iniziare la sua nuova avventura nel Qatar.

Dunque, dopo il suo arrivo nell'estate 2016, Benatia saluta Torino dopo aver conquistato due scudetti, due Coppe Italia e una Supercoppa italiana. Massimiliano Allegri oggi, in conferenza stampa, ha salutato Benatia dicendosi dispiaciuto della sua partenza, ma ha sottolineato che rispettava la sua volontà di fare una nuova esperienza.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!