Atletico Madrid-Juventus si avvicina e le ultime notizie rallegrano e non poco Allegri e Simeone che hanno visto le proprie infermerie svuotarsi proprio negli ultimi giorni prima della sfida di Champions League. La Coppa ha così fatto il miracolo e se fino ad un mese fa si pensava che questa potesse essere la gara dei tanti assenti e dei molti problemi di formazione, da oggi c’è la certezza che ci saranno tutti e così bianconeri e colchoneros potranno sfidarsi al meglio delle proprie possibilità, cosa che piacerà a tutti gli appassionati di calcio.

Rugani a disposizione per Atletico Madrid-Juventus

A preoccupare tutti in casa Juventus in vista della partita conto l’Atletico Madrid almeno fino a due settimane fa era stata la difesa. A fine gennaio Bonucci aveva una caviglia malmessa, Chiellini aveva dovuto abbandonare il campo in anticipo in Coppa Italia e Barzagli sembrava dove restare ai box fino a fine gennaio. Un disastro per Allegri che sulla sua retroguardia ha sempre costruito i successi degli ultimi anni. Poi, mano a mano che la Champions League iniziava ad avvicinarsi, alla Continassa tutti hanno accelerato e dopo Barzagli, sono rientrati a pieno regime anche Chiellini e Bonucci, schierati dal primo minuto con il Frosinone e quindi pronti ad affrontare i ragazzi di Simeone.

Di ieri la notizia che anche Rugani, assente venerdì sera per un problema fisico che lo ha colpito giovedì, ha sentito l’effetto del mercoledì europeo ed è completamente recuperato. A loro si aggiunge Douglas Costa che ha lavorato duro per esserci e, come spiegato da Allegri in conferenza stampa potrà aiutare la Juve a superare gli ottavi di finale. La Champions non ha potuto nulla con il solo Cuadrado, ma nel caso di colombiano non c’è mai stata speranza, per lui il posto in infermeria è prenotato almeno per i prossimi due mesi.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Champions League

Tutti quelli che potevano sperare di essere protagonisti ci saranno e Allegri non dovrebbe avere molti dubbi di formazione, Dybala è in vantaggio su Bernardeschi in attacco così come Khedira dovrebbe spuntarla su Bentancur e Emre Can in mediana, per il resto dal primo minuto scenderanno in campo tutti i titolari.

L’Atletico Madrid recupera tutti per la sfida alla Juventus

I miracoli da Champions non sono roba solo da Juventus, a beneficiare dell’influsso della coppa è stato anche l’Atletico Madrid.

Simeone ha da tempo a disposizione Godin che, proprio come Bonucci, subito dopo l’infortunio sembrava essere a forte rischio per il match di mercoledì sera. Il capitano degli spagnoli e prossimo centrale dell’Inter invece ci sarà e sarà anche a pieno regime visto che è stato utilizzato già nelle ultime gare da titolare. In difesa sarà al suo posto anche Savic, altro giocatore in dubbio ma rientrato in settimana. Non mancherà l’appuntamento con la sfida ai bianconeri anche Diego Costa reduce da due mesi passati tra palestra e infermeria ma tornato a disposizione già per la gara di sabato scorso in campionato contro il Rayo Vallecano.

La notizia migliore e più inaspettata per Simeone arriva dal centrocampo: Koke sarà della gara e potrebbe addirittura giocare dal primo minuto. Il mediano iberico sembrava essere fuori dai giochi e invece già nel weekend è tornato in gruppo e sarà convocato. Pretattica oppure davvero nessuno vuole rinunciare a giocare la Champions League? La risposta non arriverà mai ma ora Allegri e Simeone non si possono più nascondere e sono costretti a far vedere tutte le loro carte: Atletico Madrid-Juventus di mercoledì sera avrà tutti i protagonisti più attesi al proprio posto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto