Il mercato della Juventus è stato incentrato fino a questo momento sugli acquisti necessari per puntellare l'organico e renderlo funzionale al gioco di Maurizio Sarri. Ora gli sforzi di Paratici starebbero mirando al mercato in uscita. Il parco attaccanti risulta troppo affollato e due, o addirittura tre, tra Paulo Dybala, Gonzalo Higuain, Mario Mandzukic e Moise Kean, sarebbero destinati a salutare la Vecchia Signora.

La riottosità di Higuain al divorzio

Il candidato numero 1 alla cessione sarebbe il Pipita, ritornato dall'anno di prestito trascorso tra Milan e Chelsea. L'argentino, nonostante sia partito per la tournée asiatica non più con la maglia numero 9, ma con la 21, segno che la dirigenza non lo vedrebbe più nel suo progetto come uno dei centravanti, starebbe resistendo a oltranza alla corte della Roma.

I capitolini vedrebbero il ragazzo di Brest come il degno sostituto di Edin Dzeko, promesso sposo dell'Inter. Il tecnico bianconero da sempre grande estimatore di Gonzalo, l'ha momentaneamente inserito nel suo progetto tecnico, in attesa di ulteriori sviluppi. I compagni stimano moltissimo l'ex Real Madrid per la sua grande professionalità ed umanità e lo preferirebbero di gran lunga a Mauro Icardi, obiettivo di Paratici. Anche i tifosi hanno mostrato grande affetto per il numero 21 bianconero, tanto che nel primo giorno di ritiro l'hanno pregato di non andare via.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Ancora impasse per Icardi: il Napoli spera di regalarlo ad Ancelotti

Paratici, invece, starebbe facendo pressioni su Higuain affinché si trasferisca alla Roma per ragioni di bilancio: tra ingaggio e possibile ricavo dalla cessione il conto ammonterebbe a una cifra superiore ai 60 milioni di euro. Oltre al problema economico, il ds bianconero vorrebbe concludere il rapporto con Higuain per ingaggiare Icardi, ormai fuori rosa dall'Inter; l'ex capitano dell'Inter, nonostante il club di Andrea Agnelli sia la sua meta preferita, per aggirare l'impasse in cui si trova potrebbe però accettare la corte del Napoli.

L'ad nerazzurro Beppe Marotta sarebbe ben felice se Maurito accettasse la corte del club di De Laurentiis per evitare di rinforzare la sua ex società. In questo clima di stallo non sarebbe da escludere che la Juve possa tenersi il Pipita e Mandzukic e vendere Kean e Dybala che ultimamente sembrerebbe meno restio rispetto all'ipotesi di cambiare maglia. Sulla Joya c'è da tempo l'interesse mirino del Manchester United, mentre il classe 2000 sarebbe corteggiato da Arsenal ed Everton.

L'azzurro, prima di partecipare all'Europeo Under 21, sembrava avesse raggiunto l'accordo economico per il rinnovo del contratto, ma poi tutto è rimasto in sospeso. Molto presto potrebbe esserci un incontro tra la società e Mino Raiola, agente del giocatore, per capire quale potrebbe essere il suo futuro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto