La Juventus sta vivendo una sessione di mercato difficile perché, dopo aver acquistato Aaron Ramsey, Adrien Rabiot, Luca Pellegrini, Matthijs de Ligt, Merih Demiral, adesso sarebbe in fase di stallo perché non riesce a cedere gli esuberi del centrocampo, ma soprattutto quelli del parco attaccanti. Gonzalo Higuain e Mario Mandzukic, candidati principali a sfoltire la rosa, starebbero facendo muro alla cessione.

Fabio Paratici ha venduto Moise Kean ed ha tentato di scambiare Paulo Dybala con Romelu Lukaku del Manchester United. L'affare con i Red Devils è sfumato e, successivamente, sarebbe evaporato quello con il Tottenham di Maurizio Pochettino che aveva avanzato un’offerta per la Joya, ma ciò non significa che il giocatore rimarrà all’ombra della Mole.

Effetto domino

Il Calciomercato si avvia verso la chiusura, eppure tra i grandi bomber si potrebbe verificare un rivoluzionario effetto domino a partire da Neymar.

Il brasiliano, in forza al Paris Saint Germain, sarebbe pronto a cambiare aria magari per ritornare al Barcellona o per trasferirsi al Real Madrid. Anche il ds dei parigini Leonardo ha confermato che ci sono trattative in corso per cedere l’estroso attaccante, omettendo quale club sarebbe in vantaggio. Intanto il giocatore non è stato convocato per la prima sfida di campionato contro il Nîmes e questo rappresenterebbe un altro segnale a favore della sua partenza.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

In questo momento il Real sarebbe in vantaggio sui blaugrana per le grandi risorse economiche, infatti garantirebbe un aumento di stipendio al brasiliano che passerebbe da 34,5 attuali ai 38 milioni e inoltre potrebbe inserire delle contropartite tecniche individuate in Navas, Bale, James e Isco. A Tuchel però farebbe più comodo un centrocampista come Modric, visto che l’unico del ruolo di qualità è Verratti.

Gli incastri dell'affare

Se Neymar partisse spostando una vagonata di banconote e il PSG non dovesse ricevere nessun attaccante come contropartita, allora il ds Leonardo potrebbe virare su Paulo Dybala che avrebbe già contattato. Il club di Al-Khelaïfi sarebbe propenso a garantire lo stipendio in doppia cifra richiesto dal ragazzo di Laguna Larga, il cui desiderio sarebbe stato quello di continuare il sodalizio con la Vecchia Signora.

La dirigenza della Continassa gradirebbe il trasferimento dell’argentino all’ombra della Tour Eiffel perché in questo modo allontanerebbe lo spauracchio di dover operare uno scambio con l’Inter per ottenere Icardi. Se si verificasse la cessione, Paratici con il ricavato potrebbe finalmente avanzare un’offerta per strappare ai nerazzurri l’ex capitano, ormai fuori rosa e privato della nove.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto