Il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, da quando ha acquistato Cristiano Ronaldo non ha più intenzione di fermarsi, infatti il suo prossimo obiettivo è dotare la squadra di un ‘CR7 giovane’. In quest’ottica, secondo ‘La Gazzetta dello Sport’, nel CdA di giovedì prossimo dovrebbe essere varato un aumento di capitale di 300 milioni di euro che verrebbe finalizzato nei primi mesi del 2020. L’obiettivo della Juventus oltre alla crescita sportiva, sarebbe quello di diventare una ‘media company’ inserita sia nella competizione sportiva che nell’intrattenimento.

La ricapitalizzazione e l'espansione del brand

Da quanto riporta il quotidiano, il percorso iniziato con l’acquisizione di CR7 sta portando la Vecchia Signora ad un segmento superiore del mercato, a fronte di un indebitamento finanziario netto di 463 milioni di euro. Questo scenario prospetterebbe due strade: fermarsi un paio di anni per esaurire il debito o chiedere un aumento di capitale per proseguire l’espansione in atto.

La politica dei top club è correre verso un fatturato di un miliardo e la Juventus non vorrebbe perdere questa corsa per cui avrebbe deciso di andare verso la ricapitalizzazione. Il piano di Andrea Agnelli sarebbe quello di continuare con gli investimenti per non interrompere la crescita. L’idea del numero uno bianconero remerebbe all’unisono con quella del cugino John Elkann che, in qualità di amministratore delegato della Exor (finanziaria di famiglia), avrebbe garantito la copertura totale della ricapitalizzazione e la possibile costruzione di un nuovo stadio per le squadre Women e Under 23, sempre nella zona della Continassa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Il progetto della Juventus sarebbe quello di crescere non solo a livello di club sportivo, ma anche come brand da espandere nel mondo. Per ottemperare a quest’ultima idea, tempo fa sono stati aperti degli uffici ad Hong Kong e recentemente ne è stato inaugurato uno anche negli Stati uniti. La dirigenza della Continassa dunque vorrebbe uscire dai parametri calcistici, ampliando il bacino dell’utenza con la costituzione di concept bar, ma anche con una linea di abbigliamento casual che potrebbe essere venduta dai grandi retailer.

I candidati

Per quanto riguarda gli obiettivi di campo sarebbe indispensabile la partecipazione continuativa in Champions League almeno fino alla primavera (anche se abitualmente la squadra concorre per la vittoria finale). La Juventus acquisterebbe un "CR7 giovane" anche perché ha potuto appurare come l’ex Real Madrid abbia contribuito in maniera incisiva ad aumentare la popolarità del club sui social network e ad incrementare il numero dei tifosi in tutto il mondo, con il conseguente aumento dei ricavi da marketing.

L’idea di accaparrarsi un altro fenomeno alla CR7 potrebbe concretizzarsi già in estate, ma la lista dei candidati si restringerebbe a Kylian Mbappé e Neymar del Paris Saint Germain o Paul Pogba del Manchester United, il primo potrebbe rappresentare l'investimento più conveniente in prospettiva, mentre il nazionale brasiliano sarebbe certamente quello a possedere più appeal.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto