Questo inizio di stagione non è stato molto facile per Emre Can. Il tedesco è stato escluso dalla lista Champions League della Juventus e per lui è sicuramente stato un duro colpo. Il numero 23 juventino dopo la decisione di Sarri ebbe un duro sfogo, ma poi la situazione sembra essere tornata alla normalità. Tant'è che il tecnico toscano, domenica contro l'Inter, ha inserito il tedesco nel secondo tempo e anche nelle scorse settimane l'allenatore ha speso ottime parole nei confronti dell'ex Liverpool.

Emre Can in questi giorni è aggregato alla nazionale della Germania e ieri è stato schierato da titolare da Low nella sfida contro l'Argentina. Al termine poi ha raccontato quali sono le sue emozioni: "Non sono felice. Al momento non gioco molto".

Il tedesco spera di trovare più spazio

In questo inizio di stagione, Emre Can non ha trovato molto spazio fra i bianconeri, anche perché doveva smaltire la delusione dell'esclusione, ma Maurizio Sarri crede in lui e di recente ha spiegato che un giocatore come il tedesco potrà essere molto utile in campionato.

Emre Can, al termine della sfida tra la Germania e l'Argentina ha spiegato di non essere molto felice perché gioca di meno rispetto alla passata stagione: "La scorsa stagione ho giocato molto. Soprattutto in partite importanti per la Juventus. E ho anche giocato bene", ha spiegato il giocatore juventino.

L'ex Liverpool, però, crede che da adesso avrà modo di poter trovare più spazio nella Juve. Dunque il tedesco è fiducioso che al rientro alla Continassa potrà tornare a dire la sua: "Ma ora penso che quando tornerò al club, avrò di nuovo delle possibilità di giocare".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Infine, Emre Can si è detto molto grato a Joachim Low perché lo ha chiamato in nazionale nonostante giochi poco nella Juve e si è detto felice di aver giocato con la sua Germania.

La Juve non si priverà di Emre Can

Dopo l'esclusione dalla lista Champions di Emre Can si era ipotizzata una cessione a gennaio del tedesco. In realtà non sembra essere così: la Juve non avrebbe nessuna intenzione di privarsi di lui.

Il numero 23 juventino è da considerarsi a tutti gli effetti uno dei giocatori della rosa dei bianconeri e perciò se qualche squadra lo vorrà strappare alla Vecchia Signora dovrà fare un'offerta piuttosto elevata.

La Juve, infatti, per lui non valuterà offerte inferiori ai 50 milioni di euro. D'altronde il valore di Emre Can non si discute e anche ieri nella sfida tra la Germania e l'Argentina ha giocato davvero bene.

Dunque il numero 23 juventino sarà un'opzione in più per Maurizio Sarri che visti i tanti impegni potrà sicuramente far ruotare i suoi centrocampisti senza problemi, infatti le alternative che ha a disposizione hanno lo stesso livello tecnico dei titolari.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto