Paulo Dybala, ieri sera, è stato il grande protagonista della notte di Champions League della Juventus. La Joya ha battuto Oblak con una punizione stupenda battuta da una posizione quasi impossibile. Subito dopo il gol Paulo Dybala ha fatto due esultanze con dedica. La prima era una dedica d'amore alla sua fidanzata Oriana Sabatini, mentre la seconda era uno scherzo con il suo compagno di squadra Merih Demiral. Il difensore turco qualche settimana fa era stato al centro di alcune polemiche dopo il saluto militare fatto durante una partita con la sua nazionale.

Il numero 10 juventino, ieri sera, è corso incontro proprio a Merih Demiral mimando il gesto che il compagno fece qualche settimana fa. Questa esultanza di Paulo Dybala non è passata inosservata e al termine della partita, l'attaccante ha voluto fare chiarezza proprio in merito alla sua esultanza. La Joya ha spiegato che il suo gesto era rivolto a Merih Demiral, visto che con lui scherza sempre e tante volte all'interno dello spogliatoio lo hanno preso in giro soprattutto dopo che sono uscite le prime foto che ritraevano il difensore mentre faceva il saluto militare: "È stato solo uno scherzo, non c'è nessun messaggio".

Polemiche per l'esultanza di Dybala

Quella di Paulo Dybala è stata una notte dal sapore molto dolce. Infatti, il numero 10 juventino si è goduto gli elogi dopo la grande prestazione fornita contro l'Atletico Madrid. Ma l'argentino ha dovuto anche fare chiarezza in merito alla sua esultanza con Merih Demiral. Durante la partita però, si sono scatenate diverse polemiche, poiché l'immagine del gesto di Paulo Dybala ha fatto il giro dei social, scaturendo alcuni dibattiti. Il caso comunque sembra essersi risolto piuttosto in fretta visto che lo stesso Paulo Dybala ha sottolineato che si è trattato solo di uno scherzo con Merih Demiral e nulla di più.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Champions League

La Joya trascina la Juve

Dunque le polemiche sull'esultanza di Paulo Dybala si sono spente quasi subito e perciò l'attenzione è stata rivolta all'ennesima grande prestazione dell'attaccante della Juve. Dybala, al termine della partita, ai microfoni di Sky Sport, ha parlato proprio del suo periodo d'oro: "Mi sento bene e cerco di dare il massimo", ha spiegato il numero 10 della Juventus, che poi ha aggiunto che fa il massimo sia per sé stesso che per la squadra. A Dybala, in questo momento, riescono anche le cose impossibili perché è in fiducia.

Questo suo stato di grazia non può che far felice, la Juve, Maurizio Sarri e tutti i tifosi juventini che amano profondamente il loro numero 10. Anche ieri, quando l'argentino è stato sostituito l'Allianz Stadium gli ha tributato una più che meritata standing ovation.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto