Il Napoli per tornare alla vittoria dopo tre turni e non rischiare di perdere ulteriore contatto dalle zone che contano. Il Genoa per cercare di uscire dalla zona retrocessione e cominciare a guadagnare posizioni in classifica. Sono questi i temi principali del match, valido per l'anticipo della dodicesima giornata di Serie A, che si giocherà sabato 9 novembre, con inizio alle 20:45, allo stadio San Paolo.

Due squadre che, dunque, arrivano a questa sfida in piena crisi di risultati pur avendo obiettivi decisamente diversi. Lo scorso anno al San Paolo finì 1-1 con le reti di Mertens e di Lazovic nonostante i grifoni avessero giocato per un'ora in dieci uomini per l'espulsione di Sturaro.

Le ultime sulle due squadre

Il Napoli è in piena crisi di risultati visto che non vince dal 23 ottobre (Champions League, in casa del Salisburgo) e in campionato dal 19 ottobre (Napoli-Verona 2-0).

Più nello specifico, tra campionato e Champions, sono solo due le vittorie nelle ultime otto partite. Azzurri che ora sono scivolati al settimo posto con diciotto punti, a tre lunghezze dal quarto posto occupato dalla Lazio a pari punti con Atalanta e Cagliari. La squadra di Carlo Ancelotti sembra nel caos visto che, dopo il pari interno contro il Salisburgo, ha deciso di abbandonare il ritiro che era stato imposto dalla società fino a domenica.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A SSC Napoli

Non va meglio al Genoa che, pur avendo cambiato allenatore, è ancora in zona retrocessione, al terzultimo posto con otto punti. L'arrivo di Thiago Motta, infatti, ha portato al successo contro il Brescia ma dopo sono arrivate due sconfitte, contro Juventus e Udinese. E se con la squadra di Sarri il ko è arrivato solo all'ultimo minuto, per un rigore di Cristiano Ronaldo, pesante è stata la sconfitta contro i friulani visto che rappresentava un vero e proprio scontro salvezza.

Probabili formazioni Napoli-Genoa

Il tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, cambierà ancora rispetto a quanto visto contro il Salisburgo. Al centro dell'attacco, infatti, dovrebbe tornare dal primo minuto Milik che potrebbe giocare al fianco di Dries Mertens. Belga in vantaggio nel ballottaggio con Lozano che, al massimo, potrebbe insidiare Callejon sulla destra. Possibile panchina per Insigne con Fabian Ruiz a sinistra mentre in mezzo al campo, al fianco di Zielinski, potrebbe esserci l'impiego di Elmas.

Novità video - Roma-Napoli, le probabili formazioni
Clicca per vedere

Il tecnico del Genoa, Thiago Motta, potrebbe schierarsi con il 4-2-3-1 visto che Kouamé è impegnato con la nazionale in Africa. Pinamonti, unica punta, sarà supportato da Agudelo, Saponara e Pandev. In mezzo al campo, invece, dovrebbero esserci Schone, in cabina di regia, con Radovanovic o Lerager al suo fianco. Di seguito le probabili formazioni di Napoli-Genoa.

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (Luperto); Callejon (Lozano), Zielinski, Elmas, F.

Ruiz; Mertens, Milik.

Genoa (4-2-3-1): Radu; Ghiglione, Romero, Zapata; Ankersen; Schone, Radovanovic; Pandev, Saponara, Agudelo; Pinamonti

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto