L'incontro di ieri sera, 10 dicembre, tra Inter e Barcellona è terminato 2-1 per i catalani. La gara era valida per i gironi di Champions League e ha visto sconfitti ed eliminati i nerazzurri. Ciononostante Antonio Conte ha voluto ringraziare il pubblico per il sostegno ricevuto durante la partita: 'I tifosi sono stati meravigliosi'. L'Inter non è riuscita nell'impresa di raggiungere gli ottavi di finale. Il club milanese parteciperà quindi, con i favori del pronostico, all'Europa League.

Antonio Conte nel post-partita ha toccato parecchi temi e ha fornito alla stampa e ai tifosi interisti tanti spunti su cui riflettere.

Oltre all'analisi della sconfitta e dell'eliminazione, ha parlato dei tifosi, delle occasioni mancate e della necessità di recuperare la maggior parte degli infortunati. Nelle parole di Conte ormai c'è sempre un ringraziamento costante ai suoi ragazzi per quello che danno in campo.

Le parole di Antonio Conte

Al termine dell'incontro tra Inter e Barcellona, Antonio Conte ha rilasciato alcune interviste. Gli spunti sono stati come al solito parecchio interessanti. Ha analizzato le motivazioni che hanno portato alla sconfitta dei nerazzurri.

Il tecnico nerazzurro ha fatto i complimenti ai suoi calciatori, ma ha anche recriminato sulle occasioni sprecate: 'Le occasioni per vincere le abbiamo avute'. Solo l'imprecisione e la mancanza di cattiveria sotto porta non hanno permesso all'Inter di incrementare le proprie reti e passare il turno.

Antonio Conte ha fatto anche i complimenti al pubblico e si è soffermato sul sostegno ricevuto per tutti i novanta minuti: 'I tifosi sono stati meravigliosi'.

Il tecnico salentino ha analizzato il percorso della formazione nerazzurra in Champions League. Secondo Conte l'Inter ha raccolto molto meno di quanto avrebbe meritato. Le prestazioni fornite nella massima competizione europea, secondo il mister, sono state soddisfacenti e di alta levatura. Antonio Conte afferma che ora la cosa più importante è recuperare tutti gli infortunati e permettere ad alcuni dei calciatori di tirare un pochino il fiato: 'Abbiamo bisogno di recuperarli per l'Italia e per l'Europa'.

Alla domanda relativa all'importanza che rivestirà l'Europa League per i nerazzurri il tecnico non ha risposto in maniera decisa. La tentazione potrebbe essere quella di concentrarsi esclusivamente sul campionato. La seconda competizione europea porta però, anche se in tono minore, introiti e prestigio. Fra poco ci sarà anche il mercato di gennaio che potrebbe dare qualche certezza in più a Conte. Il tecnico ha definito delicato il momento che sta vivendo la sua squadra e si è augurato che le partite mancanti prima della sosta vengano affrontate dai suoi al meglio.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!