Miralem Pjanic è il fulcro del gioco della Juventus e anche ieri nella sfida contro la Roma il numero 5 bianconero ha disputato un'ottima partita. Questo pomeriggio, il centrocampista bosniaco ha partecipato ad un evento Adidas che si è tenuto a Milano e questa è stata l'occasione per parlare anche dei temi legati alla sua squadra.

Infatti, Miralem Pjanic ha parlato del momento che sta vivendo la sua squadra e in particolare ha spiegato che la gente non si rende conto che questa è una grandissima Juventus.

Il centrocampista bianconero ha piena fiducia nel lavoro che sta svolgendo con i suoi compagni e crede che la Vecchia Signora possa raggiungere traguardi ancora più importanti.

Pjanic parla del momento della Juventus

La Juventus, ieri sera, ha battuto la Roma per 3-1 e si conquistata l'accesso alla semifinale di Coppa Italia. I bianconeri sono in corsa su tutti i fronti e il loro obiettivo è quello di portare a casa il maggior numero di trofei.

In particolare della grande voglia di vincere della Juventus ha parlato Miralem Pjanic: "L'obiettivo sarà vincere la Coppa, speriamo di riuscirci", ha dichiarato il numero 5 juventino, aggiungendo che ieri sera la sua squadra ha disputato una bella partita, anche se nel secondo tempo si poteva fare di più.

Miralem Pjanic ha sottolineato che la Juventus aveva studiato la gara di campionato contro la Roma e che lui e i suoi compagni sono contenti di aver passato il turno.

Pjanic: 'Noi non molliamo mai'

La Juventus ha nel suo dna la grande voglia vincere e la squadra in ogni singola partita cerca il successo con tutte le sue forze.

Miralem Pjanic, in un'intervista rilasciata a margine di un evento che si è tenuto a Milano, ci ha tenuto proprio a mettere in evidenza che la Vecchia Signora ha un carattere indomito: "È una caratteristica nostra, non moliamo su tutti i fronti.

Sarà così fino in fondo", ha dichiarato il centrocampista della Juve, aggiungendo che quest'anno la corsa in campionato sarà molto combattuta e che lui e i suoi compagni non devono mollare.

Inoltre, Miralem Pjanic ha spiegato che adesso ci sono in programma delle partite "da dentro o fuori" e che i bianconeri non potranno sbagliare: per affrontare al meglio queste sfide bisognerà avere tutti a disposizione, perché l'obiettivo è quello di andare fino in fondo in tutte le competizioni.

Il numero 5 juventino ha anche mandato un messaggio ai tifosi bianconeri: "La gente non se ne rende conto, ma possiamo entrare nella storia come una grandissima Juventus".

Pjanic e la lotta per lo scudetto

La Juventus, domenica scorsa, grazie alla vittoria sul Parma ha allungato il suo vantaggio in classifica rispetto all'Inter. I nerazzurri hanno pareggiato con il Lecce e la squadra di Maurizio Sarri ne ha approfittato per portarsi a +4 sulla squadra lombarda.

La Juventus, però, non vuole abbassare la guardia e sa che la lotta in campionato sarà serrata, come ha anche sottolineato Miralem Pjanic: "Siamo primi con un piccolo vantaggio, ma è poco", ha dichiarato il centrocampista bosniaco, aggiungendo che la Juve dovrà lottare per lo scudetto con Inter e Lazio.

Pjanic ha anche spiegato che la sua squadra dovrà stare sempre concentrata, perché si gioca partita dopo partita e sarà importante rimanere sempre in salute. Infine, il giocatore bianconero ha parlato del prossimo impegno che vedrà i ragazzi di Sarri impegnati contro il Napoli: "È una squadra forte", aggiungendo che i bianconeri si aspettano una partita difficile. La Juventus, già da questa mattina, si è ritrovata alla Continassa per preparare la gara contro il Napoli, a testimonianza del fatto che squadra è concentrata su tutti gli obiettivi.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!