Sono iniziati i test per il Coronavirus in vista di una possibile ripresa del campionato di calcio di Serie A. Dopo le prime analisi sono stati riscontrati subito degli infetti. Dopo la notizia di un test positivo per un calciatore del Torino, giungono notizie anche da Firenze e Genova, sponda Samp: tre calciatori della viola (più tre dello staff) e quattro blucerchiati sono stati trovati positivi al Covid-19. Le dieci persone in questione sono tutte asintomatiche.

Sei contagiati nella Fiorentina

La società di Firenze ha fatto sapere, tramite comunicato ufficiale, che a seguito dei controlli di laboratorio effettuati, sono state riscontrate sei positività al coronavirus: si tratta di tre calciatori e di tre membri dello staff tecnico.

La Fiorentina ha inoltre comunicato di aver 'provveduto immediatamente all'isolamento delle persone coinvolte', ma non ha ovviamente comunicato i nomi per ragioni di privacy. La squadra viola era già stata colpita nelle scorse settimane dal Covid-19, con il riscontro della positività di Vlahovic, Cutrone e Pezzella.

Nella Sampdoria un contagio di ritorno

Dopo poco dal comunicato della Fiorentina, anche la società blucerchiata ha annunciato i risultati dei test effettuati: dalle analisi, sono emersi tre nuovi casi di infezione da coronavirus, più un contagio di ritorno, quindi di qualcuno che era già stato colpito dal Covid, ma che è stato nuovamente infettato. Anche in questo caso, non si conoscono i nomi, ma la Sampdoria ha fatto sapere di aver predisposto la quarantena immediata per i soggetti coinvolti, che saranno costantemente monitorati come da protocollo.

Così come la Fiorentina, anche la Samp era già stata colpita dal virus, con le positività di Gabbiadini, Depaoli e Bereszynski: uno dei quattro calciatori è, quindi, il contagio di ritorno.

La situazione delle altre squadre di Serie A

Mentre il Torino ha comunicato la prima positività di un giocatore professionista della prima squadra, dall'Atalanta e dalla Juventus giungono notizie positive, in quanto Sportiello e Dybala si sono definitivamente negativizzati al coronavirus.

Per quanto riguarda il Napoli, la società attende invece l'esito dei tamponi, e se giocatori e staff risulteranno negativi, i calciatori potranno ricominciare gli allenamenti individuali al centro sportivo di Castelvolturno. Nel frattempo, anche le altre squadre di Serie A continuano la ripresa degli allenamenti, seppur alla spicciolata e su base volontaria, come ad esempio Roma e Milan, che nella giornata di giovedì sono tornate in campo, dopo che nei giorni scorsi sono stati effettuati i test a tutti i calciatori e a tutti i membri degli staff tecnici.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!