L'Inter è molto attiva sul mercato per cercare di completare la campagna acquisti nel miglior modo possibile. Al termine della sessione estiva manca solo una settimana e la società nerazzurra vuole assecondare le ultime richieste del proprio allenatore, Antonio Conte. Una di queste sarebbe un difensore di spessore e con esperienza internazionale, soprattutto dopo l'addio di Diego Godin, andato al Cagliari, e quello probabile di Andrea Ranocchia, vicino al Genoa. Inoltre, c'è da risolvere la questione Milan Skriniar, finito nel mirino del Tottenham. L'obiettivo numero uno sarebbe quel Chris Smalling rinato a Roma e tornato al Manchester United dopo una stagione in prestito ai giallorossi.

Inter, piace molto Smalling

L'Inter, stando a quanto riportato da SportMediaset, sarebbe vicina all'acquisto di Chris Smalling. Il centrale inglese è tornato su alti livello la scorsa stagione con la maglia della Roma ma, essendo in prestito secco, è poi tornato al Manchester United. I giallorossi hanno provato a riportarlo alla base ma non sono riusciti a trovare un'intesa di massima con i Red Devils. Il difensore, però, resta fuori dal progetto inglese e per questo i nerazzurri avrebbero deciso di accelerare per portarlo a Milano. Il suo profilo piace molto al tecnico, Antonio Conte, visto che abbina qualità e, soprattutto, esperienza internazionale. Con la maglia dei capitolini il classe 1989 lo scorso anno ha disputato trenta partite in campionato, mettendo a segno tre reti e collezionando due assist, a fronte delle cinque partite disputate in Europa League.

Interpellato sul futuro di Smalling, il tecnico del Manchester, Solskjaer, si è così espresso ai canali ufficiali del club: "I giocatori sono felici quando giocano e vincono e, se vinciamo, anche io sono felice. Ma il mio lavoro non consiste nel far felice i giocatori. Ho la responsabilità di fare le scelte migliori per ottenere i risultati che il club insegue".

Le possibili cifre dell'affare

I rapporti tra Inter e Manchester United sono ottimi, come testimoniano i trasferimenti in nerazzurro di Romelu Lukaku, Alexis Sanchez e Ashley Young. Proprio per questo motivo le due società potrebbero trovare un accordo per Chris Smalling che, comunque, non rientra nei piani dei Red Devils.

La Roma non è riuscita ad andare oltre ad una proposta da 12 milioni di euro. I nerazzurri, invece, stando a quanto riportato da SportMediaset, sarebbero pronti a mettere sul piatto i 18 milioni di euro richiesti dal club inglese, pagabili in tre anni. Tramontata l'ipotesi di uno scambio alla pari con Ivan Perisic, visto che Conte avrebbe deciso di puntare su di lui per la nuova stagione.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!