Mancano ormai pochi giorni alla fine del Calciomercato e sia l'Inter che il Milan vogliono rinforzare ulteriormente le rispettive rose nonostante diversi arrivi già ufficializzati in questa finestra di calciomercato. In attesa di potersi confrontare sui campi da gioco, i due club milanesi sembrano quindi pronte a darsi battaglia sul mercato: l’obiettivo comune sarebbe Nikola Milenković della Fiorentina.

Il Milan cerca un rinforzo per la retroguardia, visti i numerosi infortuni che hanno colpito il reparto in questo inizio di stagione (Romagnoli, Musacchio, Duarte e Conti). L'Inter invece, starebbe cercando un difensore per l'eventuale partenza di Milan Skriniar.

Inter e Milan potrebbero provare l'assalto per Milenkovic

Inter e Milan si potrebbero quindi dare battaglia nei prossimi giorni per un obiettivo comune: Nikola Milenković, difensore serbo della Fiorentina. La scorsa stagione per il giocatore è stata decisamente positiva. La partenza è stata addirittura eccezionale con tanto di tre reti segnate nelle prime dieci gare di campionato. Il classe 1997 è cresciuto molto a Firenze negli ultimi anni, tanto da diventare uno dei migliori difensori in circolazione.

Il Manchester United non ha mai nascosto il proprio interesse e anche Juventus e Napoli lo hanno seguito in passato. Milenkovic ha il contratto in scadenza nel giugno del 2022, ma potrebbe cambiare aria molto prima e fare il salto di qualità tanto atteso.

La Fiorentina valuta il giocatore oltre 40 milioni di euro, cifra considerata troppo alta da Inter e Milan. I due club meneghini, però, sono fiduciosi e sperano di portare il giocatore a Milano il prima possibile, soprattutto dopo che i viola messo gli occhi su Lucas Martinez Quarta, stopper argentino del River Plate.

Il giovane difensore sudamericano dovrebbe sostituire proprio Milenkovic in caso di partenza.

Il Milan ha bisogno al più presto di un difensore, dato che l'infermeria è piena: il primo nome sulla lista sarebbe proprio quello di Nikola Milenkovic: giocatore che conosce Stefano Pioli da quando il tecnico parmigiano allenava a Firenze.

Secondo la Gazzetta dello Sport, la Fiorentina avrebbe rifiutato una proposta da 20 milioni di euro per il serbo da parte del club di Via Aldo Rossi. I rossoneri potrebbero tornare alla carica aumentando l'offerta, magari una volta ceduto il trequartista brasiliano Lucas Paquetá.

L'Inter invece ha bisogno di un difensore che possa sostituire l'eventuale partenza di Milan Skriniar, vicino al Tottenham. Antonio Conte ha più volte sottolineato l'esigenza di avere a disposizione un altro centrale, dato l'addio di Diego Godin e le probabili cessioni di Ranocchia e Skriniar. Gli eventuali 60 milioni che potrebbero arrivare dal Tottenham, non serviranno per sostituire il difensore ma per provare ad arrivare a Kanté, ed è per questo che Marotta potrebbe provare a inserire una contropartita per raggiungere i 40 milioni di euro richiesti da Commisso.

Dalbert è potenzialmente un nome che potrebbe aiutare a convincere i viola, ma anche Pinamonti, la cui valutazione è di circa 20 milioni.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!