Si è da poco concluso il ritorno della semifinale di Coppa Italia all'Allianz Stadium di Torino tra Juventus e Inter sul risultato finale di 0-0, che permette ai bianconeri di accedere la finale. Decisivo l'1-2 della gara di andata allo stadio Meazza. La squadra di Pirlo affronterà la vincente tra Atalanta e Napoli, che si affronteranno domani sera al Gewiss Stadium.

La partita

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, nel suo 3-5-2 lancia Christian Eriksen nel ruolo di mezzala sinistra al posto di Vidal al fianco di Brozovic e Barella. Gli esterni sono Hakimi e Darmian, preferito a Young e Perisic, con Lautaro Martinez e Romelu Lukaku, squalificato all'andata, a guidare l'attacco.

Andrea Pirlo punta sul 4-4-2 visto all'andata con Ronaldo e Kulusevski in attacco, mentre Morata parte dalla panchina.

Nel primo tempo non ci sono grandissime occasioni di rete nitide. L'Inter attacca soprattutto sulla destra con Hakimi, che quando parte è inarrestabile se non con qualche fallo, che costa anche un giallo a Alex Sandro. L'unica vera chance è sui piedi Lautaro, che svirgola quando avrebbe la porta avanti dopo una respinta della difesa sul tiro di Eriksen. Nella Juve l'unico pericoloso è Cristiano Ronaldo nel finale. Il fuoriclasse portoghese prima si vede respingere un tiro a botta sicura da un grande intervento di De Vrij, e poi ci riprova poco dopo ma la conclusione viene respinta di piede da Handanovic.

Nel secondo tempo la Juventus è l'unica a rendersi pericolosa in un paio di circostanze con Cristiano Ronaldo. In entrambi i casi grande intervento di Samir Handanovic. L'Inter ci prova ma non riesce mai a concludere in porta, anche a causa della giornata no dei propri attaccanti.

Le pagelle

Queste le pagelle del match appena concluso:

Handanovic 7: Un solo intervento su Ronaldo nel primo tempo di piede e abbastanza agevole, nella ripresa si ripete ma con due grandi interventi sempre sul portoghese.

Skriniar 6: A volte sembra incerto nel chiudere su Ronaldo.

De Vrij 7: Fondamentale su CR7 nel primo tempo.

Bastoni 6,5: Si riscatta dopo il brutto errore all'andata.

Hakimi 7: Quando parte sulla fascia è inarrestabile.

Barella 6,5: Sempre molto generoso.

Brozovic 6: Il croato abbastanza bene nel primo tempo, cala alla lunga.

Eriksen 6,5: Il danese risponde bene alla chance data da Conte, anche se nella ripresa cala ma merita continuità.

Darmian 5,5: Il giallo subito a inizio partita lo condiziona.

Lautaro Martinez 5,5: Spreca troppo e in partite così non ce lo si può permettere.

Lukaku 5: Brutta prestazione, nel primo tempo combatte anche su ogni palla ma nella ripresa scompare praticamente dal campo.

Kolarov 6,5: Entra bene in partita.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!