Dopo il match di Europa League contro la Stella Rossa, il Milan tornerà in campo domenica 21 alle ore 15 per il derby contro l'Inter valido per la ventitreesima giornata di Serie A. La squadra di Conte, nella giornata precedente ha ottenuto una vittoria proprio a San Siro contro la Lazio di Simone Inzaghi, imponendosi per 3-1 e portandosi in vetta alla classifica con un punto di vantaggio proprio dai cugini. I rossoneri, invece, hanno subito la prima sconfitta esterna di questo campionato allo Stadio Alberto Picco contro lo Spezia per 2-0.

Milan-Inter verrà trasmessa in esclusiva da Dazn.

Il match sarà visibile a tutti gli abbonati alla piattaforma sui vari dispositivi abilitati, come smart TV, smartphone, tablet e notebook. Il match sarà visibile sul canale satellitare Dazn 1 (209) per chi ha aderito all'offerta Sky-Dazn.

La probabile formazione dell'Inter

Antonio Conte e la sua Inter, vincendo contro la Lazio, hanno agguantato il primo posto in classifica sorpassando proprio il Milan: un'eventuale vittoria nel derby permetterebbe ai nerazzurri di accumulare un piccolo fortino di quattro punti.

Per tentare la quarta vittoria consecutiva in campionato, il tecnico leccese dovrebbe scegliere il suo classico 3-5-2 affidandosi, ancora una volta, alla micidiale coppia offensiva formata da Lautaro Martinez e Romelu Lukaku che, complessivamente in questa stagione, hanno già messo a segno 27 gol.

A centrocampo i soliti Brozovic e Barella. Un solo dubbio per il tecnico nerazzurro: Vidal e Eriksen si contendono una maglia da titolare con il danese leggermente favorito. Sull'out di sinistra ancora fiducia a Perisic che sembra essere ritornato in splendida forma, con Hakimi confermato sulla destra. Dietro il solito muro difensivo composto da Skriniar-De Vrij-Bastoni davanti al capitano Handanovic.

Probabile formazione Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni, Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen; Perisic, Lukaku, Lautaro Martinez.

La probabile formazione del Milan

Stefano Pioli e il suo Milan, perdendo contro lo Spezia nell'ultima partita di campionato, sono apparsi stanchi e incapaci di mostrare quel gioco che ha affascinato gli sportivi nella prima parte di stagione.

Ma si sa che il derby è una partita a parte: in caso di vittoria contro l'Inter i rossoneri tornerebbero in vetta in classifica con due punti di vantaggio proprio sui nerazzurri.

Pioli paga dazio nel 2-2 a Belgrado, con lo stop per infortunio di Bennacer uscito nel primo tempo a causa di un problema muscolare: pronto a sostituirlo Tonali, affiancato da Kessiè. In difesa Kjaer in coppia con Romagnoli con Calabria e Teo Hernandez sugli esterni a proteggere la porta di Donnarumma. In attacco il solito Zlatan Ibrahimovic, mentre alle sue spalle dovrebbero esserci Saelemaekers, Calhanoglu e Leao.

Probabile formazione Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Bennacer; Saelemakers, Calhanoglu, Leao; Ibrahimovic.

Milan-Inter: arbitra Doveri

L'Associazione Italiana Arbitri ha annunciato le designazioni in vista del 23esimo turno di Serie A, che prevede il derby di Milano domenica prossima allo Stadio Meazza di San Siro. Ad arbitrare l'incontro sarà Daniele Doveri, coadiuvato da Carbone e Peretti, con Guida quarto uomo e al Var Mariani con Bindoni nel ruolo di assistente.

Dopo aver diretto il derby d’Italia con la Juventus, vinto 2-0 dai nerazzurri, Doveri dirigerà il suo secondo derby milanese, avendo diretto quello della passata stagione vinto dall’Inter per 0-2, grazie alle reti di Brozovic e Lukaku. In totale sono 20 i precedenti con l'Inter in carriera: i nerazzurri hanno conquistato 8 vittorie, 6 pareggi e 6 sconfitte.

Bilancio più favorevole al Milan, che ha conquistato 13 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte quando a dirigere il match c'era il fischietto capitolino.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!