La Juventus dopo la vittoria contro il Crotone nella 23esima giornata di campionato si è riportata al terzo posto, sfruttando il pareggio della Roma contro il Benevento. Attualmente la squadra bianconera è a -8 dall'Inter prima in classifica, che invece ha sconfitto il Milan nel derby milanese. La distanza dalla vetta della classifica per la Juventus però potrebbe essere ridotta qualora la squadra di Andrea Pirlo dovesse battere il Napoli nel recupero della quarta giornata di campionato. Da definire però ancora la data in cui potrebbe giocarsi tale partita.

Tutto dipenderà dall'andamento delle due squadre nelle competizioni europee. Entrambe infatti sono a rischio uscita anticipata, la Juventus dalla Champions League e il Napoli dall'Europa League. Il primo verdetto arriverà già giovedì 25 febbraio. Se la squadra di Gattuso non dovesse battere con almeno tre gol di scarto il Granada (dopo il 2 a 0 per gli spagnoli nell'andata), uscirà dalla competizione. Se si dovesse verificare tale situazione, ci sarebbe già una data disponibile per recuperare il match Juventus-Napoli: mercoledì 17 marzo.

Juventus-Napoli potrebbe essere recuperata il 17 marzo

Il Napoli giovedì 25 febbraio sfiderà il Granada nel ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League.

Dopo il 2 a 0 degli spagnoli dell'andata, la squadra di Gattuso dovrà vincere con almeno tre gol di scarti per potersi qualificare agli ottavi. Di certo non sarà semplice considerando le tante defezioni a cui deve far fronte il tecnico calabrese. In caso di uscita anticipata dalla competizione europea, la Lega di Serie A potrebbe decidere di anticipare il recupero di Juventus-Napoli al 17 marzo.

A metà marzo infatti non sono previsti turni di campionato in mezzo la settimana. La speranza per tutti i tifosi sportivi italiani è che il Napoli possa proseguire il suo cammino europeo.

Si era parlato di un posticipo a fine stagione del match di ritorno

Rimane però valida l'ipotesi di disputare Juventus-Napoli a fine stagione, soprattutto nel caso in cui le due squadre dovessero proseguire il loro cammino europeo.

Di certo è anomalo il fatto che la partita di ritorno Napoli-Juventus si sia giocata prima del match di andata. Non è un caso infatti che a dicembre 2020, al momento in cui il Coni ufficializzò che il match si dovesse rigiocare, si era ipotizzato di spostare il match ritorno a fine stagione e non quello d'andata.

Di certo potrebbe rivelarsi un match decisivo per entrambi le squadre. La Juventus sta infatti provando a scalare la classifica con l'obiettivo di raggiungere Inter e Milan. Allo stesso tempo il Napoli vuole qualificarsi per la prossima Champions League e quindi raggiungere uno dei primi quattro posti. Sfida difficile se consideriamo la competitività di squadre come Roma, Lazio e Atalanta che si aggiungono a Inter, Milan e Juventus.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!