La Juventus ha vinto la prima partita di campionato della stagione. Il successo per 3-2 contro lo Spezia permette ai bianconeri di recuperare punti in classifica dando morale ai giocatori. Uno dei giocatori decisivi nella vittoria contro lo Spezia è stato sicuramente Federico Chiesa, che oltre a segnare il gol del 2-2, ha dimostrato carattere e voglia di vincere. Una leadership importante quella del centrocampista, che è uscito a pochi minuti dalla fine per un problema muscolare. Del nazionale italiano aveva parlato prima della partita anche il giornalista sportivo Mario Sconcerti, il quale ha sottolineato che in questo momento Chiesa non è molto utile dal punto di vista tattico: "Federico Chiesa non è un giocatore che aiuta, deve ancora evolversi".

Il giornalista sportivo aveva aggiunto però che rimane un giocatore importante della Juventus. Sconcerti ha parlato anche delle decisioni societarie concretizzatesi negli ultimi mesi, dai cambi in dirigenza alla scelta di sostituire Pirlo con Allegri. Secondo Sconcerti ci sono stati evidenti errori anche sul mercato. Ad esempio, per il giornalista, Manuel Locatelli non è un giocatore da Juventus ma da Fiorentina.

Il giornalista Sconcerti su Allegri

"I 400 milioni di euro di aumento di capitale servono per coprire i debiti. Adesso, è significativo che già a settembre si parli di mercato per la Juventus. Hanno sbagliato nelle sostituzioni dei giocatori, Locatelli ad esempio è un giocatore da Fiorentina, non da Juventus".Queste le dichiarazioni di Mario Sconcerti a Tmw Radio.

Secondo il giornalista sportivo, la società bianconera ha sbagliato sul mercato. Sconcerti ha poi voluto parlare anche di Allegri e delle difficoltà che sta incontrando in questi primi mesi di Juventus: "Le difficoltà di Massimiliano Allegri nel rapporto con i giocatori, che stranamente lui coinvolge in modo pesante nelle sconfitte, sono un segno di pochissima comunicabilità tra squadra e allenatore".

Ha poi sottolineato: "La società bianconera si è auto-cancellata per rifondarsi, cambiando amministratore delegato, direttore generale e tecnico".

Il mercato della Juventus

Mario Sconcerti ha parlato anche del mercato che potrebbe effettuare la Juventus a gennaio. Secondo il giornalista sportivo la società bianconera potrebbe attingere soprattutto al mercato dei prestiti. La società bianconera potrebbe effettuare acquisti importanti solo se dovessero concretizzarsi determinate cessioni. Si parla ad esempio della possibile partenza di Ramsey e McKennie.