Uno dei reparti che l'Inter con ogni probabilità rivoluzionerà nelle prossime sessioni di Calciomercato è quello arretrato. Basti pensare che i tre difensori di riserva, D'Ambrosio, Ranocchia e Kolarov, sono tutti in scadenza di contratto e già questa estate sembravano pronti a dire addio ma alla fine hanno rinnovato per un'altra stagione anche a causa delle difficoltà economiche a cui ha dovuto far fronte la società nerazzurra. Il club meneghino si sta guardando intorno e ci sono alcuni nomi che sono stati già sondati, tra questi c'è il centrale brasiliano del Torino, Gleison Bremer, che tanto bene sta facendo quest'anno.

Inter su Bremer

Uno dei difensori che tanto bene sta facendo bene nel campionato italiano in questa stagione, almeno dopo le prime otto giornate, è sicuramente Gleison Bremer. Il centrale brasiliano è diventato il pilastro della difesa del Torino di Ivan Juric ma al termine di questa stagione potrebbe lasciare i granata, alla luce anche di un contratto in scadenza a giugno 2023. Urbano Cairo non vuole correre il rischio di replicare il caso Andrea Belotti, che al termine di quest'annata potrebbe andare via a costo zero, a meno che non ci sia una cessione anticipata a gennaio.

Sul giocatore avrebbe messo gli occhi l'Inter, in cerca di rinforzi per la difesa che possano alternarsi con il trio titolare composto da Skriniar, De Vrij e Bastoni.

Il brasiliano, classe 1997, può giocare anche come perno centrale al posto di De Vrij, pur avendo caratteristiche ben diverse rispetto all'olandese. In questa stagione sono sei le presenze raccolte in campionato, con un gol all'attivo ma, nonostante le ottime prestazioni, il Toro potrebbe essere costretto a cederlo a prezzo di saldo la prossima estate per non perderlo a parametro zero.

L'Inter, comunque, non è l'unica società interessata a lui visto che si è mosso negli ultimi giorni il Napoli, in cerca dell'erede di Kostas Manolas.

La strategia dell'Inter e gli altri nomi per la difesa

L'Inter ha già avviato i contatti con il Torino nelle scorse settimane per un altro giocatore granata, Andrea Belotti, in vista di gennaio.

In quest'ottica, i nerazzurri avrebbero fatto il nome di Gleison Bremer per giugno. Il patron del Toro, Urbano Cairo, ha sparato alto chiedendo almeno 25 milioni di euro. Una cifra eccessiva per un calciatore in scadenza e che, comunque, potrebbe essere abbassata dall'inserimento di una contropartita tecnica, Gagliardini o uno tra Esposito e Pinamonti, in prestito rispettivamente a Basilea e Empoli.

Ci sono altri due nomi, poi, che l'Inter sta sondando per rinforzare la difesa. Uno è quello di Ginter, classe 1994 e in scadenza di contratto con il Borussia Monchengladbach, che potrebbe arrivare anche insieme a Bremer. Il secondo, invece, è Anel Ahmedhodzic, in forza al Malmo e valutato intorno ai 5 milioni di euro, in scadenza a giugno 2023.