Uno dei reparti che la dirigenza dell'Inter avrebbe deciso di rinnovare maggiormente in vista della prossima stagione è il centrocampo.

La società starebbe lavorando su vari profili italiani e internazionali, per regalare a mister Inzaghi un centrocampista che possa essere all'altezza dei titolari e rappresentare così un ricambio importante.

Inter su Pjanic per rinforzare il centrocampo

L'Inter è alla ricerca di rinforzi in mezzo al campo in vista della prossima sessione estiva di Calciomercato. I nerazzurri hanno bisogno di alternative di livello al trio titolare visto che in questa stagione quando sono mancati i vari Barella, Brozovic e Calhanoglu la squadra di Simone Inzaghi ha sofferto notevolmente.

Sono tanti i nomi che la società nerazzurra starebbe sondando in queste settimane e tra questi ci sarebbe anche Miralem Pjanic, centrocampista bosniaco di proprietà del Barcellona e in prestito al Besiktas quest'anno.

Il centrocampista ex Roma e Juventus, che rientrerà in Spagna dal prestito in Turchia, non sarebbe uno di quei calciatori sui quali Xavi vorrebbe puntare nel futuro prossimo. Il bosniaco, che ha sempre espresso il desiderio di tornare nel nostro campionato, farebbe comodo alla formazione allenata da Simone Inzaghi in quanto la sua duttilità a centrocampo risolverebbe diverse grane a cui il club lombardo è andato incontro negli ultimi mesi. Un suo trasferimento a Milano, sponda nerazzurra, potrebbe dunque presto prendere forma e le due società starebbero valutando se strutturare una trattativa con la formula della cessione definitiva o con quella del prestito secco.

Le possibili cifre

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato l'Inter potrebbe acquistare Miralem Pjanic. Il classe 1990 ritornerà al Barcellona a giugno dopo il prestito al Besiktas ma difficilmente rimarrà in Spagna. Non sarebbe considerato utile al progetto sportivo dal Barcellona e potrebbe essere ceduto per circa 10 milioni di euro.

All'Inter potrebbe “accontentarsi” di un ingaggio di circa 6 milioni di euro a stagione per diverse stagioni. Sarebbe un acquisto importante per la società nerazzurra in quanto andrebbe ad incrementare il livello qualitativo. Il bosniaco è un centrocampista duttile, può ricoprire infatti più ruoli come: regista, interno di centrocampo, trequartista e anche mezz’ala.

Questa sua versatilità è data dalle sue caratteristiche principali. Pjanic infatti è dotato di una buona visione di gioco è abile nei passaggi e anche nell’impostare le azioni. Un altro punto di forza del classe 90 è la sua abilità nei di calci di punizione. La questione anagrafica è invece il punto debole di questa operazione di mercato, per certi versi sorprendente. Miralem Pjanic ha appena compiuto 32 anni e, pur non essendo vecchio nel senso stretto del termine, calcisticamente parlando è già avanti con la propria maturazione.

Rispunta anche il nome di De Paul

La squadra mercato dell'Inter volge lo sguardo anche in Liga dove giocano diversi obiettivi finiti nei taccuini nerazzurri. Abbiamo parlato del profilo di Miralem Pjanic del Barcellona ma sembra ci sia anche un altro nome (di nuovo) nei radar dell'Inter.

Secondo i media spagnoli, infatti, i nerazzurri avrebbero messo nuovamente nel mirino il centrocampista dell'Atletico Madrid Rodrigo de Paul. Non è stata una stagione indimenticabile a Madrid quella giocata da De Paul. Il ventisettenne argentino era arrivato dall’Udinese con alte aspettative dopo le ottime annate vissute da leader tecnico della squadra friulana. L’Atletico è lontano dalla lotta al titolo in Liga ed è fuori dalla Champions, e nei ‘Colchoneros’ de Paul ha fatto non poca fatica ad ingranare. Tanta qualità ma lontano dal temperamento generalmente richiesto a chi gioca alle dipendenze del ‘Cholo’ Simeone. All’Inter però non ha mai smesso di piacere, ed un eventuale ritorno di fiamma potrebbe essere la chiave di un affare da fantamercato.

L'Atletico Madrid sarebbe interessato a Lautaro Martinez, l'attaccante dell'Inter sarebbe stato indicato come principale erede di Luis Suarez. Gli spagnoli potrebbero inserire proprio il cartellino di Rodrigo de Paul per abbassare la richiesta economica dell'Inter, la società meneghina per far partire l'ex bomber del Racing Club chiede circa 75 milioni di euro.