Inter e Juventus sono alla ricerca dei profili che potrebbero potenziare le rispettive rose in vista della prossima stagione. I nerazzurri potrebbero intavolare uno scambio con il Torino che riguarderebbe Praet e Sensi mentre i bianconeri vorrebbero potenziare il centrocampo con le prestazioni di Sergej Milinkovic-Savic della Lazio e l'attacco con quelle di Luis Muriel dell'Atalanta.

Possibile scambio Sensi-Praet

Il club presieduto dagli Zhang avrebbe intenzione di rinforzare il centrocampo perché Matias Vecino ed Arturo Vidal dovrebbero lasciare la Pinetina al termine della stagione.

Il cileno interesserebbe al Flamengo mentre l'uruguaiano alla Lazio di Sarri. La nuova ipotesi potrebbe essere quella che riguarderebbe uno scambio alla pari tra Stefano Sensi e Praet. L'attuale calciatore in prestito alla Sampdoria dovrebbe far ritorno all'Inter a fine stagione che non intenderebbe puntare più su di lui per i troppi acciacchi fisici che ne hanno condizionato il rendimento delle ultime stagioni. L'ex Sassuolo interesserebbe al Torino che sarebbe disposto a cedere Praet, ritenuto congeniale al 3-5-2 di Simone Inzaghi. Il club granata e l'Inter sarebbero in contatto anche per discutere di Gleison Bremer.

L'Inter non molla Lukaku

Per quanto riguarda l'attacco, Marotta e Piero Ausilio non avrebbero mollato il discorso Romelu Lukaku che non sarebbe convinto di rimanere al Chelsea.

"Vi do questi indizi perché si sta aprendo il vaso di Pandora. Attenzione anche a quello che sta succedendo sul fronte Lukaku. Ieri era il suo compleanno e Pastorello, il suo agente di sempre, gli ha fatto gli auguri. Lui non ha messo nemmeno un like e poi ha rilasciato quelle parole su Instagram". Ha dichiarato Marco Barzaghi sul suo profilo Youtube.

Il belga è stato pagato circa 115 milioni di euro dal Chelsea a potrebbe partire in prestito con diritto di riscatto.

La Juventus penserebbe a Muriel e Milinkovic-Savic

La Juventus, invece, vorrebbe potenziare il centrocampo e starebbe pensando alle prestazioni di Sergej Milinkovic-Savic che avrebbe una valutazione di circa 70 milioni di euro.

La sensazione dei dirigenti bianconeri è che potrebbero chiudere a 60 milioni ma dovrebbero prima fare cassa cedendo qualche calciatore in esubero come Arthur.

Per l'attacco, invece, Alvaro Morata potrebbe salutare Torino per riprendere i contatti con il Barcellona. Come sostituto, Massimiliano Allegri, avrebbe fatto il nome di Luis Muriel dell'Atalanta. Il calciatore colombiano ha il contratto in scadenza nel 2023 e potrebbe liberarsi per circa 15 milioni di euro. I bergamaschi potrebbero decidere di cederlo a fine stagione per non perderlo a parametro zero.