Inter e Juventus sono al lavoro per concretizzare gli obiettivi di mercato che dovrebbero potenziare le rispettive rose in vista della prossima stagione. Secondo le ultime notizie, i nerazzurri vorrebbero intensificare i contatti per Paulo Dybala (che sarebbe finito anche nel mirino del Napoli allenato da Luciano Spalletti), mentre i bianconeri vorrebbero regalare Nicolò Zaniolo a Massimiliano Allegri per puntellare il 4-3-3.

Bergomi su Paulo Dybala

La società presieduta dagli Zhang avrebbe raggiunto l'accordo con Paulo Dybala, che potrebbe firmare un contratto da 5 milioni di euro più bonus, ma dovrebbe trovare l'intesa con l'agente del calciatore, Antun, che continuerebbe a chiedere circa 10 milioni di euro per le commissioni.

Secondo quanto espresso da Giuseppe Bergomi, opinionista presente a Sky Sport, l'ex attaccante del Palermo potrebbe essere annunciato nel giro di massimo tre giorni.

"L’annuncio di Dybala all’Inter? Probabile tra 2 o 3 giorni“. Successivamente, Bergomi ha anche aggiunto: “Mi hanno scritto eminenti giornalisti e amici e mi hanno detto che l’Inter ha molte difficoltà a vendere e piazzare i giocatori, quindi su Dybala hanno notizie differenti. Dicono che si può fare, forse, ma non nei tempi del mio tweet". Ha concluso l'ex difensore tramite una diretta Twitch.

La Juventus vorrebbe cedere Rabiot per sbloccare Zaniolo

La Juventus, invece, vorrebbe ingaggiare Nicolò Zaniolo dalla Roma. Il ragazzo ha il contratto in scadenza nel 2024 ed una valutazione di circa 60 milioni di euro.

I dirigenti bianconeri vorrebbero proporre un prestito oneroso con diritto di riscatto mediante due rate. Una formula simile a quella che ha permesso lo sbarco a Torino di Manuel Locatelli e Federico Chiesa. I bianconeri sarebbero disposti ad accelerare le trattative se Adrien Rabiot dovesse essere ceduto nelle prossime settimane.

Il francese avrebbe fatto intendere di voler cambiare aria e sulle sue tracce ci sarebbero Paris Saint Germain e alcuni club della Premier League. La valutazione del francese sarebbe di circa 20 milioni di euro, cifra che permetterebbe alla Juventus di avere a disposizione un acconto da poter versare alla Roma. L'addio di Zaniolo farebbe felice anche l'Inter che, come da clausola, guadagnerebbe circa il 15% sulla futura rivendita del centrocampista.

La società degli Zhang, in caso di addio, potrebbe dunque incassare circa 7-8 milioni di euro se il centrocampista dovesse lasciare Trigoria. Massimiliano Allegri avrebbe già dato il suo consenso per formare un centrocampo composta da Paul Pogba, Nicolò Zaniolo e Manuel Locatelli.