Dave Grohl, storico frontman dei Foo Fighters, è sicuramente un grande fan dei Metallica: nella serata di ieri infatti Grohl ha eseguito dal vivo un celebre brano della band di James Hetfield, vale a dire Enter Sandman.

L'esibizione

Nella serata di ieri Dave Grohl era ad Atlanta, ospite del concerto della Zac Brown Band: l'ex batterista dei Nirvana ha voluto divertirsi col pubblico, suonando e cantando il celebre brano Enter Sandman, contenuto nel Black Album, pubblicato nel 1991.

La cover di ieri conferma il grande rapporto tra Grohl e la band: non molto tempo fa infatti, il 16 gennaio scorso, Grohl, in occasione del tributo I am the highway per il cantante Chris Cornell, aveva suonato in compagnia del bassista dei Metallica, Robert Trujillo, al Forum di Los Angeles.

In quell'occasione i due hanno suonato brani degli Audioslave insieme a Tom Morello e a Brad Wilk della formazione originaria.

Dave Grohl e i Metallica

A proposito del suo rapporto coi Metallica, in un'intervista di Creative Loafing del 2015, Grohl ha ricordato quando comprò il primo album della band in formato cassetta da una vendita per corrispondenza ma ancora non sapeva bene chi fossero.

"Ho sentito che i Metallica stavano pubblicando la loro prima registrazione su cassetta (...) Ho comprato il primo album dei Metallica su cassetta da un catalogo di vendita per corrispondenza nel 1983. Non ne avevo mai sentito parlare. Non sapevo nulla di loro tranne che avevano un nome interessante, e la descrizione diceva 'thrash metal'.

Non sapevo nemmeno cosa significasse. Avevo ascoltato tonnellate di musica punk rock, e adoravo i Motörhead, ma il thrash metal? Sembrava spaventoso e fico".

Così Grohl decise di investire alcuni dollari in questa band promettente, il cui nome lo affascinava: "Così ho inviato loro i miei $ 6 o $ 7 e un paio di settimane dopo ho ricevuto questo nastro per posta.

Era Kill 'Em All e mi ha sconvolto la mente. Sarò un fan irriducibile dei Metallica fino al giorno in cui morirò a causa di quell'esperienza. Era come se qualcuno mi avesse mandato il Santo Graal (...)".

Prossimi impegni dei Foo Fighters

Attualmente i Foo Fighters stanno per iniziare il loro tour statunitense con alcuni concerti che li terranno impegnati fino al prossimo 16 febbraio.

Dopodiché il gruppo tornerà a suonare dal vivo nel mese di maggio sempre negli Stati Uniti e a giugno sbarcherà in Europa, con la prima data prevista in Croazia il prossimo 18 giugno.

La band suonerà nel vecchio continente a giugno e ad agosto: in molto si attendono nuovi annunci per l'estate, e soprattutto i fan italiani sperano che la band di Grohl possa tornare finalmente in Italia.