Matteo Salvini è il miglior politico italiano, mentre Matteo Renzi guida la classifica dei peggiori. A dirlo è un sondaggio realizzato dall’istituto Demos e pubblicato dal quotidiano Repubblica il 30 dicembre scorso. I sondaggi politici di fine anno, dunque, assegnano al leader della Lega la palma di politico più apprezzato dagli italiani, mentre il suo omonimo Matteo, ex segretario Pd, si merita quella del più disprezzato.

Pubblicità
Pubblicità

Anche se, c’è da dirlo, lo tesso Salvini riesce nell’impresa di arrivare secondo nella classifica dei ‘cattivi’. Un personaggio divisivo, non c’è che dire, il ministro dell’Interno. Nella rilevazione illustrata da Ilvo Diamanti spicca la figura di Donald Trump come ‘mattatore’ tra i politici internazionali, ma anche il calo di ottimismo dei cittadini italiani in relazione all’anno entrante, il 2019.

Pubblicità

La classifica dei politici italiani migliori del 2018

Dunque, come già accennato, Matteo Salvini stravince per distacco la classifica dei personaggi politici più apprezzati dall’elettorato tricolore. Secondo i Sondaggi politici realizzati da Demos, infatti, il capitano leghista si piazza in testa con il 29% delle preferenze. Distanziatissimo all’11% il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, mentre l’altra gamba del governo gialloverde, Luigi Di Maio, si aggiudica sì il terzo gradino del podio, raggranellando però uno striminzito 8%.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini Matteo Renzi

Medaglia di legno per il premier Giuseppe Conte al 5%, mentre il suo predecessore a Palazzo Chigi, Paolo Gentiloni, entra nella top five con un impercettibile 3%. Degli altri esponenti Pd non c’è traccia.

La lista dei ‘cattivi’ dell’anno appena trascorso

Partito Democratico che, invece, si riprende la vetta della classifica dei meno apprezzati. Naturalmente con Matteo Renzi, considerato il peggior politico italiano del 2018 dal 29% degli intervistati.

Anche in questo caso il distacco dal secondo, l’amato e odiato Matteo Salvini al 17%, è abissale. Un traguardo poco invidiabile per l’ex Rottamatore. Sempre terzo, nel bene e nel male, Luigi Di Maio, che stavolta però riesce ad andare in doppia cifra all’11%. I meno odiati dagli italiani, incredibilmente, sono Silvio Berlusconi (6%) e Beppe Grillo (1%). Forse ignorati perché non considerati più protagonisti della scena politica.

Pubblicità

Trump il più odiato e il più amato tra le personalità internazionali

Guardando fuori dal nostro Paese, i sondaggi politici Demos segnalano il nome della cancelliera tedesca Angela Merkel come la più apprezzata (8%). Dietro la ‘frau’ si piazza a sorpresa l’istrionico presidente Usa Donald Trump, giusto prima del meno appariscente papa Francesco. Inquilino della Casa Bianca che, però, stravince la classifica dei cattivi con il 29%, con il suo omologo francese Emmanuel Macron che lo segue all’11%.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto