L’elezione di David Sassoli a Presidente del Parlamento europeo non ha trovato l’opinione pubblica italiana compatta nel sostenere il parlamentare di Strasburgo in quota Pd. Il Ministro dell’Interno Matteo Salvini ha espresso pubblicamente il suo disappunto attraverso una diretta Facebook in cui ha preso le distanze, lui e la sua Lega, dall’elezione sullo scranno più alto del Parlamento Ue di un politico bollato come di “sinistra” e forse ancora stipendiato dalla tv pubblica, visto il suo trascorso ruolo di giornalista del Tg1.

Pubblicità
Pubblicità

Dall’altra parte, quella di coloro che esultano per quella che considerano un’importante affermazione in Europa per il nostro Paese, ci sono naturalmente tutti i membri del Pd, schierati in maniera compatta. Tra le molte reazioni di giubilo giunte dal Nazareno spicca però quella di Alessandra Moretti, anche lei parlamentare europea eletta il 26 maggio per la seconda volta consecutiva. La Moretti riesce nell’impresa di fare infuriare sia Lega che M5S, a suo dire non isolati in Europa solo per merito del Pd.

Pubblicità

Alessandra Moretti su Facebook: ‘Italia non isolata in Europa solo grazie al Pd’

Come già anticipato, l’elezione di David Sassoli a Presidente del parlamento europeo spacca l’Italia. Nessun dubbio, ovviamente, tra i suoi compagni di partito del Pd che esultano all’unisono. Da segnalare in tal senso c’è sicuramente il post pubblicato da Alessandra Moretti sul suo profilo Facebook. La ladylike Dem, come lei stessa si era autodefinita qualche anno fa, si dimostra incontenibile sul social network.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
M5S Pd

A corollario di una fotografia che la ritrae, sorridente, insieme a Sassoli e ad altri colleghi parlamentari Ue, la Moretti commenta la lieta novella. A suo modo di vedere, Sassoli sarebbe “bravo, capace, attento, colto, democratico sincero” e soprattutto “italiano”. Grazie alla sua elezione l’Italia non è rimasta “isolata” a Bruxelles e questo, ovviamente, per merito esclusivo del Pd. Insomma, la Moretti si rivolge agli avversari politici di M5S e Lega: “Imparino la lezione i populisti e i sovranisti”.

I pentastellati, infatti, non avrebbero ancora trovato un gruppo parlamentare disposto ad accoglierli, mentre i leghisti hanno rotto addirittura “lo storico asse con la Francia”, andando così a ledere gli “interessi nazionali”.

I commenti al post della Moretti: gioia nel Pd, critiche dai sovranisti

L’appena citato post di Alessandra Moretti, scritto a caldo nella giornata di mercoledì 3 luglio, ha raccolto migliaia di commenti, la maggior parte dei quali di giubilo e congratulazioni nei confronti di David Sassoli, un membro del Pd riuscito ad ottenere un riconoscimento così importante come la presidente del Parlamento europeo.

Pubblicità

Ma non mancano certo i punti di vista critici. “Cara Moretti - la accusa ad esempio un utente - non è bravura ma solamente mettere uomini giusti al posto giusto sfidando il volere popolare. Sarà un altro dei vostri che ci renderà ancora più servi e schiavi. Ci avete venduto come hanno fatto Monti, Letta, Renzi e Gentiloni”. E un altro: “Infatti vi siete votati da soli senza il sostegno di nessuno, la riconoscenza non è il vostro forte”.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto