Cambia la fiducia degli italiani nei maggiori leader politici. I sondaggi Emg-Acqua parlano chiaro: "Sulla fiducia sui leader c'è stato un ribaltone e Giorgia Meloni arriva al primo posto". È questo il tweet di Agorà, mostrato nella puntata andata in onda nella serata di ieri, riguardo il sondaggio condotto da Fabrizio Masia: Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, sopravanza con il 39% nell'indice di fiducia dei leader il premier Giuseppe Conte al 38% e il leader della Lega Matteo Salvini al 34%.

Sondaggi, nuovo record per Giorgia Meloni

I numeri dei sondaggi, quindi, parlano chiaro: Giorgia Meloni negli ultimi mesi ha scavalcato tutti i maggiori leader della Politica italiana, riguardo l'indice di fiducia degli italiani nei loro confronti.

I numeri del sondaggio di Emg-Acqua, condotto da Fabrizio Masia, mostrano come Meloni abbia scalzato nella fiducia degli elettori di destra Matteo Salvini, in calo nelle preferenze e in difficoltà neri sondaggi negli ultimi mesi.

La parlamentare romana scavalca anche il premier Giuseppe Conte, di solo un punto percentuale. Pesa per il capo del Governo la gestione della pandemia. Continua, quindi, la crescita nei sondaggi della leader di Fratelli d'Italia, pronta a scalzare Salvini come leader del centro-destra se i sondaggi dovessero continuare con questa tendenza.

Sondaggi, la fiducia nei leader cambia

A seguire i primi tre c'è una lista di esponenti politici che raggiungono percentuali molto alte nell'indice di fiducia dei sondaggi: il presidente della regione Veneto Luca Zaia raggiunge il 32%, seguito da Stefano Bonaccini dell'Emilia Romagna al 27% e Nicola Zingaretti del Lazio al 26%.

Calenda, candidato sindaco di Roma e leader del partito "Azione", si attesta al 21%, in coabitazione con Giovanni Toti e Silvio Berlusconi. Indietro nell'indice di fiducia Luigi Di Maio e Matteo Renzi, che chiudono la classifica rispettivamente con il 16% e il 14%.

Sondaggi, il crollo della Lega

Questa grande fiducia degli italiani in Giorgia Meloni, si ripercuote anche sui sondaggi riguardanti i partiti.

La Lega, partito con più preferenze fino a qualche mese fa, continua il suo crollo nei sondaggi di Swg (- 0,5%), incalzata proprio da Fratelli d'Italia (in crescita invece del 0,4%). È questo il dato più importante degli ultimi Sondaggi politici SWG. Nel Carroccio sono molti i malumori al riguardo: la discussione più importante riguarda la vicenda Trump: per Giorgetti, storico membro e numero due della Lega, occorre parlare con la nuova amministrazione del nuovo presidente Joe Biden, mentre Salvini non smette di appoggiare il presidente uscente.

Sondaggi, male anche il PD

Negli stessi sondaggi si segnala ancora il calo del Partito Democratico, che perde lo 0,4% e scende al 20,4%, cosi come quello di Forza Italia, che cala ancora nelle preferenze degli elettori. Stabile il Movimento cinque Stelle, che si ferma al 15%: i numeri non sono più quelli che permisero ai "grillini" di entrare al governo come partito di maggioranza, ma permettono la tenuta del governo giallorosso, in questo momento di crisi e di limitazioni sempre più stringenti a causa della pandemia.