Martedì 2 marzo su Rai 1 ha aperto i battenti la 71^ edizione del Festival di Sanremo. All'ultimo momento la scaletta è stata cambiata perché due membri dello staff di Irama sono risultati positivi alla Covid-19. Seguendo il protocollo, Irama dovrebbe annunciare il ritiro dalla kermesse canora. Tuttavia, Amadeus ha proposto di mantenere l'artista in gara mandando in onda il video della prova generale.

Il caso

In occasione della prima serata della kermesse canora si sarebbero dovuti esibire 13 big: Arisa, Annalisa, Coma_Cose, Colapesce e Dimartino, Francesca Michelin e Fedez, Madame, Ghemon, Francesco Renga, Maneskin, Max Gazzè, Fasma, Aiello e Irama.

Quest'ultimo, però, all'ultimo momento è stato sostituito da Noemi. Il motivo? Due membri dello staff del cantante sono risultati positivi al tampone molecolare per il coronavirus. A quel punto è stato attivato il rigido protocollo.

Come indicato dal Cts, qualunque artista o membro dello staff positivo alla Covid-19 essendo un contatto stretto deve assolutamente ritirarsi dalla kermesse per sottoporsi a una quarantena di 15 giorni. Nella serata di ieri il diretto interessato aveva spiegato di essere negativo al coronavirus e sperava che i suoi membri fossero dei falsi positivi, ma purtroppo non è stato così.

La proposta di Amadeus

Irama insieme al suo staff - esclusi i due membri positivi - sono risultati negativi al tampone rapido e molecolare.

Come da protocollo, però, l'artista dovrebbe ritirarsi dalla gara portando la kermesse a 25 cantanti in gara.

In confererenza stampa Amadeus, una volta appresa la notizia dell'imminente ritiro di Irama, ha deciso di correre ai ripari. Ovviamente, Irama non potrà più salire sul palco del teatro Ariston, ma ci sarebbe una seconda possibilità.

Il conduttore e direttore artistico del Festival ha fatto una proposta rivolta a tutti i concorrenti in gara: "Chiedo a tutti i cantanti, se sono d'accordo, di tenere in gara Irama". Amadeus ha precisato che la situazione capitata all'ex allievo di Amici potrebbe verificarsi anche per un cantante nel giorno della finale. Sulla base di quanto dichiarato il conduttore ha chiesto di cambiare il regolamente in corso d'opera: "Irama potrebbe esibirsi mandando in onda il video della prova generale".

Sulla proposta del conduttore del Festival di Sanremo si è pronunciata con una breve nota la FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana). L'organo di competenza ha spiegato di un momento particolare della kermesse canora: "A situazioni eccezionali si risponde con misure eccezionali". Dunque, c'è il "sì" della Federazione. Al momento, però, non è stata ancora ufficializzata la proposta avanzata da Amadeus.

Segui la pagina Festival Sanremo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!