L'Inter sarà sicuramente una delle grandi protagoniste della prossima sessione di Calciomercato. Uscendo dal settlement agreement, i nerazzurri non avranno più le limitazioni del fair play finanziario e potranno investire con maggiore libertà rispetto a quanto fatto nelle ultime stagioni. Questo non vuol dire, però, che non ci sarà oculatezza negli investimenti, visto che entro i tre anni c'è sempre l'obbligo di chiudere con un passivo in bilancio che non deve sforare i trenta milioni di euro.

L'amministratore delegato Giuseppe Marotta sembra avere le idee abbastanza chiare in merito agli obiettivi da portare a casa. Uno di questi è Federico Chiesa, attaccante della Fiorentina seguito con grande interesse anche dalla Juventus.

L'Inter piomba su Chiesa

Fino a qualche settimana fa la Juventus sembrava essere in pole position per Federico Chiesa, con i bianconeri che si erano mossi in anticipo e avevano la strada spianata.

Negli ultimi giorni, però, cu sarebbe stato l'inserimento dell'Inter nella trattativa, con l'attaccante della Fiorentina che piace molto all'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, che lo scorso anno già provo ad acquistarlo quando era un dirigente della Juve.

L'addio del classe 1997 ai viola sembra praticamente certo visto che il giocatore vuole fare una nuova esperienza, cercando magari un salto nel grande calcio che al momento manca alla sua carriera.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Tra l'altro per la Fiorentina è una stagione sofferta, non sono è stata mancata la qualificazione in Europa League, ma la squadra si trova invischiata nella lotta per non retrocedere, antagonista il Genoa, ancora in bilico ad una giornata dalla fine del campionato di Serie A. Nonostante una situazione a dir poco delicata, i Della Valle hanno già fatto sapere sia all'Inter che alla Juventus che non sono intenzionati a svendere il loro gioiello.

I viola, infatti, si siederanno al tavolo delle trattative solo per offerte a partire dai settanta milioni di euro. Cifra importante che, però, non ha spaventato nessuna delle due società.

La trattativa

Inter che sarebbe pronta ad inserire una contropartita tecnica nell'affare per cercare di abbassare l'esborso economico. I nerazzurri, infatti, sono pronti ad offrire il cartellino di Roberto Gagliardini che i viola avevano già chiesto a gennaio, più un ricco conguaglio.

Chiesa sarebbe l'ideale per il prossimo tecnico dell'Inter, Antonio Conte (non ancora ufficiale, ma è praticamente fatta per l'arrivo dell'ex Ct azzurro a Milano), vista la sua grande duttilità. Il 21enne figlio d'arte, infatti, può giocare in ogni ruolo sul fronte avanzato, sia come esterno di un attacco a tre sia come seconda punta di un attacco a due. Inoltre, con la maglia della Fiorentina ha già dimostrato di essere in grado di giocare come esterno anche di un centrocampo a cinque.

Valutazioni che, comunque, si faranno qualora l'affare andasse in porto. Intanto c'è da battere la concorrenza della Juventus.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto