La Juventus in questa prima tranche di mercato ha lavorato per puntellare la rosa e renderla il più funzionale possibile al gioco di Maurizio Sarri. In quest’ottica sono stati ingaggiati Aaron Ramsey, Adrien Rabiot ed a breve dovrebbe arrivare l’ufficialità per Matthijs de Ligt. L’acquisto del difensore dell’Ajax costerà alla Vecchia Signora ben 70 milioni, senza contare la commissione per l’agente Mino Raiola di oltre 10 milioni di euro e lo stipendio del giocatore di 12 milioni di euro a stagione per cinque anni.

Gli esuberi del parco attaccanti

A questo punto la dirigenza della Continassa dovrà cercare di lavorare per il mercato in uscita sia per ragioni di bilancio che per far spazio a qualche altro colpo in entrata. Nel mirino di Fabio Paratici ci sarebbe Mauro Icardi, allontanato definitivamente dall'Inter. Gli esuberi più importanti si registrano nel reparto offensivo e sono stati individuati in Gonzalo Higuain e Mario Mandzukic.

L’argentino starebbe puntando i piedi per restare, ma nonostante la benevolenza dei tifosi mostratagli durante il primo giorno di raduno, non rientra più nei piani della dirigenza, né tantomeno in quelli di Sarri, seppur quest’ultimo lo abbia sempre apprezzato. La Roma starebbe corteggiando il Pipita e lo vedrebbe bene come l’erede di Dzeko, promesso sposo dell’Inter. Un nodo da sciogliere per il suo trasferimento nella capitale sarebbe anche lo stipendio di 7,5 milioni di euro, giudicato troppo alto dai possibili acquirenti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

Per aggirare l’ostacolo ingaggio si dovrebbe procedere ad un rinnovo del contratto per spalmare la cifra in più anni.

Il croato, irrinunciabile per Allegri, sarebbe nel mirino del Borussia Dortmund, ma l’attaccante starebbe prendendo tempo. Anche la posizione di Moise Kean sarebbe in bilico tra il rinnovo del contratto e la cessione. Il classe 2000 qualche settimana fa sembrava ad un passo dal prolungamento contrattuale fino al 2024, ma poi la sua insubordinazione nell’Under 21, avrebbe raffreddato gli entusiasmi dei bianconeri che adesso starebbero valutando l’offerta di 30 milioni dell’Everton. Anche l’Ajax è vigile sul nazionale azzurro.

Gli altri partenti

Un altro partente potrebbe essere Blaise Matuidi, il cui contratto è in scadenza nel 2020. Il francese interesserebbe al Paris Saint Germain e al Monaco. Sami Khedira, un altro intoccabile di Allegri, adesso non rientrerebbe nel progetto del nuovo tecnico. Per il tedesco ci sarebbe l’interesse del Fenerbahce oppure sarebbe gradito in MLS. Il primo a salutare la Juventus potrebbe essere Mattia Perin che sarebbe ad un passo dal Benfica, la sua cessione avverrebbe con al formula del prestito e obbligo di riscatto a 15 milioni di euro.

Joao Cancelo è entrato nel mirino di Manchester City e Barcellona, con quest’ultimo in pole rispetto al primo. Dalla vendita del portoghese, i bianconeri vorrebbero ricavare tra 55 e 60 milioni di euro cash.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto