La Juventus 2021-2022 potrebbe ripartire da una nuova guida tecnica. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato Andrea Pirlo potrebbe essere esonerato a fine stagione. Non è da scartare la possibilità possa lasciare Torino già in queste ultime giornate di campionato, soprattutto se la Juventus dovesse perdere punti utili alla qualificazione alla prossima Champions League. Si parla infatti di una possibile promozione a traghettatore di Igor Tudor fino a fine stagione, con Allegri possibile candidato alla panchina dall'estate. Proprio il tecnico livornese, come scrive il giornale sportivo milanese, in caso di arrivo potrebbe avallare anche le cessioni di Adrien Rabiot e di Aaron Ramsey.

I due giocatori arrivati a parametro zero nell'estate 2019 infatti potrebbe rappresentare un'ottima plusvalenza finanziaria, sia nel caso in cui dovesse essere ceduti per cash sia se dovessero rientrare in qualche scambio di mercato. Inoltre la loro partenza garantirebbe anche un alleggerimento del monte ingaggi. Entrambi infatti guadagna ciascuno sette milioni di euro netti a stagione.

Rabiot e Ramsey potrebbero lasciare la Juventus in estate

Massimiliano Allegri in caso di ritorno alla Juventus potrebbe avallare le cessioni di Rabiot e Ramsey. Il tecnico livornese infatti dovrebbe iniziare un nuovo progetto sportivo caratterizzato da giovani di qualità. Allo stesso tempo sarà necessario alleggerire i costi, in particolar modo il monte ingaggi.

Rabiot e Ramsey potrebbero non essere gli unici a lasciare Torino durante il Calciomercato estivo. Si parla infatti dei possibili addii di Alex Sandro, Bernardeschi e Cristiano Ronaldo. Soprattutto il portoghese non sarebbe considerato utile al nuovo progetto bianconero. Il portoghese inoltre pesa molto sul monte ingaggi, guadagna infatti 31 milioni di euro netti a stagione.

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato Allegri potrebbe dare fiducia a Paulo Dybala nel settore avanzato.

Il mercato della Juventus

La Juventus di Allegri potrebbe ripartire da Paulo Dybala. L'argentino sarebbe considerato il giocatore sul quale costruire la squadra bianconera nelle prossime stagioni. Dovrebbero essere confermati poi de Ligt, Kulusevski e Chiesa.

Per tutti gli altri invece non ci sarebbe certezza di permanenza. Se dovessero arrivare offerte potrebbero essere prese in considerazione. Il tecnico livornese approverebbe gli acquisti di Manuel Locatelli e di Moise Kean. Sarebbero infatti due degli obiettivi di mercato della Juventus per la prossima stagione. Investimenti però che dovrebbero arrivare solo le cessioni.