La Juventus nelle ultime settimane sta avendo diverse difficoltà dal punto di vista dei risultati. Dall'uscita inaspettata dalla Champions League negli ottavi di finale contro il Porto la squadra bianconera ha iniziato a perdere le certezze acquisite fino a quel momento. Si è infatti incrementata la distanza dalla vetta della classifica del campionato di Serie A, con l'Inter prima attualmente è a +10 sulla Juventus. Al momento non è neanche certo un piazzamento nei primi quattro posti della classifica che significherebbe qualificazione alla prossima Champions League.

Sarà quindi un mese di aprile molto importante per la squadra di Pirlo, che spera di poter contare in questo finale di stagione anche sull'apporto di Paulo Dybala.

In questo momento però il rapporto fra il giocatore e la Juventus non sarebbe idilliaco, circolano anche voci secondo le quali l'argentino potrebbe lasciare Torino a parametro zero a giugno 2022.

Dybala potrebbe lasciare la Juventus a parametro zero a giugno 2022

Il rapporto fra le parti sarebbe peggiorato dopo che Dybala nei giorni scorsi ha partecipato alla cena a casa di McKennie in piena zona rossa. Sarebbe pronta una multa pesante al giocatore, sanzione che dovrebbe essere estesa anche al centrocampista americano e Arthur Melo, anche lui fra gli invitati.

Tutte situazioni che potrebbero portare Paulo Dybala a lasciare la Juventus o al termine di questa stagione, o alla naturale scadenza del suo contratto. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato spettatrice interessata della situazione è l'Inter, che starebbe pensando di portarlo a titolo gratuito a Milano alla fine della prossima stagione.

Marotta gradirebbe un eventuale arrivo di Dybala all'Inter

Proprio per evitare questo la Juventus potrebbe provare a cedere Paulo Dybala durante il Calciomercato estivo. Non sarebbe da scartare però la possibilità che l'argentino decida di rifiutare tutte le destinazioni per andare in scadenza di contratto a giugno 2022 con la società bianconera.

In questo modo potrebbe poi scegliere la squadra che preferisce, e magari potrebbe ritornare a lavorare con Giuseppe Marotta all'Inter. L'ex amministratore delegato della Juventus acquistò l'argentino nel 2015 dal Palermo investendo 40 milioni di euro.

Fra l'altro alcune indiscrezioni che circolano da tempo dicono che, al momento dell'addio di Marotta alla società bianconera, il dirigente avrebbe promesso a Paulo Dybala che prima o poi sarebbero ritornati a lavorare insieme. E chissà che non possa succedere proprio all'Inter, dove l'amministratore delegato sta facendo un grande lavoro.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!