Si è da poco concluso uno degli anticipi della quinta giornata di Serie A allo stadio Franchi di Firenze tra Fiorentina e Inter sul risultato finale di 1-3 grazie ai gol di Sottil nel primo tempo e di Darmian, Dzeko e Perisic nella ripresa. La classifica ora vede gli ospiti in testa alla classifica con 13 punti, mentre i gigliati restano a quota 9. Nel fine settimana si torna subito in campo, con i nerazzurri che affronteranno l'Atalanta allo stadio Meazza sabato alle 18, mentre i viola saranno di scena alla Dacia Arena domenica alle 15 per affrontare l'Udinese.

La partita

Il tecnico dell'Inter, Simone Inzaghi, scende in campo con il 3-5-2, con la coppia d'attacco formata da Dzeko e Lautaro Martinez. Sugli esterni tornano Perisic e Darmian al posto di Dimarco e Dumfries rispetto a quanto visto contro il Bologna. In mezzo al campo, invece, torna Calhanoglu al fianco degli intoccabili Barella e Brozovic.

Nel primo tempo la Fiorentina domina il gioco e sfiora più volte il gol. Al 1' Gonzalez viene fermato da una grande uscita di Handanovic, che al 10' si replica con un intervento su Vlahovic. I viola ci provano ancora con Duncan da fuori che sfiora la traversa. È solo il preludio al vantaggio che arriva al 23' con Gonzalez che se ne va sulla fascia e serve al centro dove Sottil appoggia in rete.

L'Inter prova anche a reagire ma la squadra di Italiano pressa in maniera asfissiante e va anche vicino al raddoppio.

Nel secondo tempo sembra lo stesso copione ma al 52' l'Inter riesce a trovare il pareggio con Darmian che, servito da Barella, non sbaglia a tu per tu con Dragowski. Dopo soli tre minuti, al 55', i nerazzurri passano in vantaggio con Edin Dzeko, che svetta di testa su corner calciato da Calhanoglu.

Pochi minuti dopo è Perisic ad andare vicino al gol. Nel finale saltano i nervi a Gonzalez, che prima si fa ammonire e poi applaude Fabbri, che lo espelle. La squadra di Inzaghi gestisce con l'uomo in più e chiude la partita all'87' con Ivan Perisic.

Le pagelle

Queste le pagelle del match appena concluso:

Handanovic 7: Due grandi interventi a inizio primo tempo.

Skriniar 5,5: Lo slovacco inizia bene con un grande intervento ma quando viene puntato da Gonzalez va sempre in difficoltà.

De Vrij 6: Cerca di limitare Vlahovic come può.

Bastoni 5,5: A volte impreciso in uscita.

Darmian 6,5: Prestazione insufficiente fino al gol che lo galvanizza.

Barella 6,5: Dai suoi piedi arriva l'assist per il gol di Darmian, il quarto stagionale.

Brozovic 6,5: Soffre la pressione dei viola nel primo tempo, nella ripresa cresce esponenzialmente salendo in cattedra.

Calhanoglu 6: Ha il merito di calciare il corner che porta al 2-1 di Dzeko ma poco più.

Perisic 7: Quando punta Benassi sembra inarrestabile, ha fatto la differenza.

Lautaro Martinez 5,5: Nella ripresa si mangia un gol non da lui.

Dzeko 7: Ancora decisivo, svetta da grande goleador in un match che lo aveva visto soffrire la fisicità dei difensori avversari.