Ultimi Sondaggi politici quelli condotti dalla società di indagine IPSOS per conto del quotidiano 'Il Corriere della Sera' e pubblicati sul numero odierno di sabato 24 novembre 2018. Tanto per cominciare, parliamo della fiducia degli italiani nei confronti dell'esecutivo gialloverde: ebbene, anche se i giudizi positivi restano alti (53 per cento), il Governo Lega-M5S fa segnare un arretramento nell'indice di gradimento degli italiani. Per quanto riguarda, invece, le intenzioni di voto, la Lega si rafforza e aumenta il gap con il Movimento Cinque Stelle.

Pubblicità
Pubblicità

Governo arretra leggermente, sale la Lega e il M5S si allontana

Scende l'indice di gradimento per il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte (dal 64 al 62 per cento), così come appare in discesa il leader del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio (dal 51 al 47 per cento). In controtendenza, invece, l'indice di gradimento del segretario della Lega Nord, Matteo Salvini che rafforza la sua posizione di fronte agli italiani conquistando il 60 per cento delle preferenze, contro il precedente 58.

Pubblicità

'Il Corriere della Sera', poi, ha confrontato l'ultimo sondaggio politico realizzato da IPSOS con quello precedente che risale a tre settimane fa. Sul piano politico, si registra il rafforzamento della Lega Nord che tocca il 36,2 per cento delle preferenze degli italiani contro il 27,7 per cento del Movimento 5 Stelle. La Lega, dunque, stacca il partito pentastellato, portando il gap dal 6 all'8,5 per cento.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Matteo Salvini

Il Partito Democratico fa registrare un lieve aumento, attestandosi al 16,8% (incremento dello 0,3) mentre Forza Italia continua la sua fase di discesa: il partito di Silvio Berlusconi scende al 7,9 per cento. Per quanto riguarda gli altri partiti, Fratelli d’Italia conquista il 2,6%, +Europa il 2,1% e Liberi e Uguali l'1,5%.

Sondaggio Ipsos, le donne 'lasciano' Di Maio e il M5S e abbracciano la Lega di Salvini

Interessante esaminare anche la tipologia di preferenze relative alla Lega e al Movimento Cinque Stelle.

Partendo dal partito pentastellato, si registra una perdita di consensi soprattutto tra le donne ma anche tra le nuove generazioni (in particolare tra gli studenti), tra gli elettori con un grado di istruzione più elevata (laureati e diplomati), i ceti dirigenti e i dipendenti pubblici.

Per quanto riguarda la Lega, invece, è di rilevanza il fatto che il Partito del Carroccio sia riuscito a penetrare anche in aree geografiche tradizionalmente sfavorevoli: la Politica di Salvini trova consensi soprattutto tra le donne e nelle persone mature o anziane (al di sopra dei 50 anni).

Pubblicità

In ogni caso, dobbiamo fare i conti anche con un'alta percentuale di indecisi e astensionisti: l'area grigia, infatti, è aumentata sino a raggiungere il 36,2 per cento, quasi 3,2 milioni di elettori in più rispetto alle politiche.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto