Andrea Pirlo, leggenda del calcio italiano, nella lunga intervista rilasciata a 'La Gazzetta dello Sport', ha trattato molti temi calcistici. Secondo Andrea, la squadra che funge da traino in Italia è la Juventus, che in questi otto anni ha fatto il pienone di trofei, mentre le altre big di Serie A 'arrancano'. Se da un lato il campionato è diventato monotematico, secondo l'ex centrocampista, dall'altro è uno stimolo ad alzare l'asticella.

In campionato l'ex centrocampista pensa che alle spalle della Juventus arriveranno le tre squadre che già occupano le prime tre posizioni, anche se vede la Lazio in crescita. Pirlo è rimasto deluso dalla Roma, che ha pagato lo scotto di dare troppa fiducia ai giovani, rinunciando di fatto ai veterani. Colmare il gap dalla capolista, secondo Pirlo, non sarà facile perché bisogna investire in campioni di spessore piuttosto che essere costretti a vendere.

Pirlo e il pronostico che fa sognare i tifosi bianconeri

Tornando all'ottavo di ritorno di Champions League, l'ex giocatore ha puntualizzato che la Juventus non era quella vista a Madrid. è bastato convincersene per ritrovare la giusta carica e ribaltare il risultato. Cristiano Ronaldo poi ha risolto la pratica qualificazione più in fretta di come poteva andare senza di lui. Secondo Pirlo, la società l'ha preso per queste sue caratteristiche.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

CR7 ha grandi motivazioni e l'ha dimostrato ambientandosi in fretta nella nuova realtà. Detto ciò, il 'maestro' ha vinto due Champions League, per cui conosce bene i meccanismi che possono condurre una squadra al trionfo e quest'anno sembra che per la 'Vecchia Signora' ci sono tanti episodi a favore: la rimonta contro i Rojiblancos, l'eliminazione del Real Madrid e il buon sorteggio per i quarti. Vero è che l'Ajax è stata artefice di due buone partite contro i blancos, ma è altrettanto assodato che i vincitori delle ultime tre Coppe erano disorganizzati, almeno secondo il parere di Pirlo.

Se la squadra di Massimiliano Allegri si ripresenterà in campo come contro i colchoneros all'Allianz Stadium, l'Ajax non avrà molte chance di passare il turno: "Fisicamente possono distruggerli", afferma Pirlo.

La Juventus è stata considerata favorita fin dall'inizio, ora che ha la consapevolezza nei propri mezzi le possibilità sono aumentate: "Gli davo già tante chance, con l'autostima al massimo sono aumentate".

A Pirlo farebbe molto piacere che in Europa si concretizzasse una doppietta italiana, perchè spera nel trionfo finale della Juve in Champions e del Napoli in Europa League.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto