Il Benevento per continuare a sognare dopo l'esordio ottenuto all'esordio stagionale contro la Sampdoria. L'Inter per non perdere il passo e restare in lotta al vertice. Sono questi i temi principali del match che si giocherà allo stadio Vigorito di Benevento, valido per il recupero della prima giornata di Serie A, mercoledì 30 settembre alle ore 18.

Le due squadre, chiaramente, hanno obiettivi ben diversi in quest'annata. I padroni di casa puntano alla salvezza dopo il ritorno nel massimo campionato a distanza di due anni. Gli ospiti, invece, puntano allo scudetto, cercando di interrompere il dominio della Juventus in Serie A.

Le ultime su Benevento-Inter

Il Benevento è tornato in Serie A dopo due anni. Lo scorso anno i sanniti hanno dominato il campionato cadetto, sfiorando quota 100 punti e adesso puntano ad ottenere una salvezza tranquilla. La campagna acquisti è andata proprio in questo senso, visto che i giallorossi hanno inserito all'interno della rosa il giusto mix tra giovani ed esperti. L'esordio stagionale è stato al di sopra delle aspettative. La squadra di Pippo Inzaghi, infatti, ha espugnato il Marassi di Genova battendo la Sampdoria 3-2 in rimonta, dopo essere stata sotto di due reti con il difensore Caldirola bomber di giornata, autore di una doppietta.

L'Inter sogna lo scudetto e vuole interrompere il dominio della Juventus.

I nerazzurri lo scorso anno già ci sono andati vicini, chiudendo al secondo posto, ad una sola lunghezza dai bianconeri. La campagna acquisti ha visto l'arrivo di grandi giocatori come Hakimi, Kolarov e Vidal su tutti, oltre ai ritorni di Nainggolan, Perisic e Pinamonti, che hanno regalato una rosa molto lunga e competitiva ad Antonio Conte.

E proprio i cambi sono stati decisivi nella vittoria ottenuta contro la Fiorentina per 4-3 all'esordio stagionale, con i nerazzurri che erano sotto 3-2 a cinque minuti dal termine.

Probabili formazioni Benevento-Inter

Il tecnico del Benevento, Pippo Inzaghi, dovrebbe affidarsi al 4-3-2-1 visto contro la Sampdoria.

Al centro dell'attacco ci sarà Moncini, con Caprari e Roberto Insigne a supporto, sulla linea dei trequartisti. La cerniera di centrocampo, invece, dovrebbe essere composta da Ionita, Schiattarella e Dabo.

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, potrebbe schierarsi con il 3-4-1-2. In attacco la coppia sarà formata sempre da Lautaro Martinez e Lukaku, con Eriksen che potrebbe avere un'altra chance dal primo minuto dopo la prova opaca offerta contro la Fiorentina. Sugli esterni potrebbe fare il suo esordio da titolare Hakimi, dopo essere stato decisivo contro i viola entrando nella ripresa, con Young o Perisic a sinistra. In mezzo al campo, invece, dovrebbero esserci Barella e Vidal, in vantaggio nel ballottaggio con Brozovic.

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Caldirola, Glik, Foulon; Ionita, Schiattarella, Dabo; Insigne, Caprari; Moncini.

Inter (3-4-1-2): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Vidal, Perisic; Eriksen; Lukaku, Lautaro Martinez.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!