Allo stadio Meazza di Milano, sabato 17 ottobre alle ore 18, si gioca il big match in programma per la quarta giornata di Serie A, il derby della Madonnina tra Inter e Milan.

Un vero e proprio scontro diretto al vertice che potrebbe dire quali saranno gli obiettivi delle due squadre meneghine. I rossoneri sono in testa alla classifica con 9 punti, a punteggio pieno, a più due sui nerazzurri. Lo scorso anno l'Inter vinse entrambi i derby, 2-0 nella gara di andata e 4-2 in quella di ritorno dopo essere stata sotto di due gol al termine del primo tempo.

Le ultime su Inter e Milan

L'Inter è stata a detta di molti la regina dell'ultima sessione di calciomercato.

I nerazzurri hanno fatto di tutto per assecondare le richieste del proprio allenatore, Antonio Conte, portando a Milano giocatori del livello di Achraf Hakimi, Arturo Vidal e Aleksander Kolarov, oltre al ritorno di Ivan Perisic e Radja Nainggolan. I padroni di casa hanno 7 punti in classifica e sono a due lunghezze dal primato. Dopo le prime due vittorie, contro Fiorentina e Benevento, nell'ultimo turno è arrivato il pareggio per 1-1 allo stadio Olimpico contro la Lazio.

Il Milan è partito esattamente da come aveva concluso lo scorso campionato, vincendo sempre. I rossoneri, infatti, sono in testa alla classifica a punteggio pieno, con 9 punti dopo le prime tre giornate. La squadra di Stefano Pioli è riuscita a battere Bologna, Crotone e Spezia, pur priva in queste ultime due sfide di Zlatan Ibrahimovic, positivo al Coronavirus.

Ospiti che, tra l'altro, sono riusciti a qualificarsi alla prossima Europa League vincendo tutti e tre i preliminari disputati, l'ultimo ai calci di rigore contro il Rio Ave.

Probabili formazioni Inter-Milan

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, dovrà fare i conti con tante assenze a causa del Coronavirus, che ha colpito Radu, Skriniar, Bastoni, Nainggolan e Gagliardini.

Il modulo dovrebbe essere sempre il 3-4-1-2, con la coppia d'attacco formata da Lukaku e Lautaro Martinez. Possibile chance dal primo minuto sulla trequarti di Christian Eriksen, in vantaggio nel ballottaggio con Brozovic, con Vidal e Barella alle sue spalle. Gli esterni, con il compito di svolgere la doppia fase, saranno Achraf Hakimi e Ashley Young, in vantaggio su Ivan Perisic.

Il tecnico del Milan, Stefano Pioli, si affiderà al solito 4-2-3-1. Al centro dell'attacco tornerà Zlatan Ibrahimovic, che ha sconfitto il Coronavirus. Alle sue spalle spazio a Castillejo, Calhanoglu e Saelemaekers, visto che Rebic dovrebbe recuperare al massimo per la panchina. A fare da schermo davanti alla difesa, invece, dovrebbero esserci Kessié e Bennacer. Out Gabbia, trovato positivo a Covid-19 nel ritiro con l'Italia Under 21.

Inter (3-4-1-2): Handanovic, D’Ambrosio, De Vrij, Kolarov; Young, Vidal, Barella, Hakimi; Eriksen; Lukaku, Lautaro. All. Conte.

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Castillejo, Calhanoglu; Ibrahimovic.

All.Pioli.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!