La Juventus è attesa da settimane importanti in tema calciomercato. Oltre a lavorare all'acquisto di Manuel Locatelli, a breve potrebbe essere ufficializzato quello di Kaio Jorge. Il brasiliano arriverebbe come quarta punta ed andrebbe ad integrare i vari Cristiano Ronaldo, Alvaro Morata e Paulo Dybala. Non è da scartare la possibilità che arrivi un altro centrocampista, soprattutto se si dovesse concretizzare una cessione importante sulla mediana. Ad agevolare un ulteriore innesto sulla mediana per la Juventus potrebbe essere indirettamente il direttore generale del Tottenham Fabio Paratici, ex direttore sportivo bianconero.

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, infatti, il dirigente emiliano sarebbe interessato all'acquisto del centrocampista Aaron Ramsey. Paratici sarebbe convinto che il gallese sia un giocatore di qualità e che alla Juventus non sia riuscito ad esprimersi in maniera ottimale. Il campionato inglese potrebbe aiutarlo a ritrovarsi, per questo potrebbe decidere di investire sul suo cartellino. La Juventus agevolerebbe un'eventuale cessione del gallese, non solo perché avrebbe garantito un tesoretto da utilizzare sul mercato, ma anche perché risparmierebbe circa otto milioni di euro netti a stagione dell'ingaggio di Ramsey.

Ramsey potrebbe trasferirsi in Inghilterra

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, Paratici sarebbe interessato all'acquisto di Aaron Ramsey.

La Juventus potrebbe cederlo per circa 16 milioni di euro, concedendo quindi uno sconto rispetto all'attuale valutazione di mercato. Su Ramsey però ci sarebbe l'interesse non solo del Tottenham, ma anche del Wolverhampton. Se si dovesse concretizzare la partenza del gallese, la Juventus potrebbe acquistare un centrocampista oltre a Locatelli.

Potrebbe essere Pjanic il giocatore gradito per la mediana, anche perché Allegri lo ha già allenato nella sua prima esperienza professionale nella società bianconera. Il centrocampista del Barcellona sarebbe utile, in quanto potrebbe essere schierato mediano davanti alla difesa e garantirebbe impostazione di gioco e verticalizzazioni verso le punte.

Di certo dovrà accettare un ingaggio minore rispetto a quello che guadagna attualmente al Barcellona. Lo stipendio di Pjanic è di circa 8,5 milioni di euro a stagione, la Juventus potrebbe offrirgli circa sei milioni di euro a stagione.

La Juventus starebbe lavorando anche ad alternative a Miralem Pjanic. Interesserebbero Bakayoko del Chelsea e Denis Zakaria del Borussia Moenchengladbach. Entrambi sono in scadenza di contratto con le rispettive società a giugno 2022. Il francese ha una valutazione di circa 15 milioni di euro, lo svizzero potrebbe lasciare la Germania per circa 20 milioni di euro.